FANDOM



Ardente Preghiera
Corvette 2

Informazioni di produzione

Classe Corvette Covenant
Flotta Flotta Valorosa Prudenza

Specifiche tecniche

Lunghezza 956 m
Larghezza 399 m
Altezza 115 m
Unità di propulsione Reattori al plasma Covenant
Armamento 6 Cannoni al plasma pesanti

4 Lanciasisuri al plasma
Torrette a impulsi

Contenuto

Equipaggio Elite - Cacciatori - Esploratori
Grunt - Jackal
Veicoli 20 Banshee Spaziale XMF - 10 Seraph - 10 Spirit - 10 Phantom - Banshee - Wraith - Revenant - Ghost

Storia

Prima comparsa Nei pressi di Reach nell'agosto 2552
Distruzione Nei pressi di Reach il 14 agosto 2552
Battaglie combattute Battaglia di Reach

Operazione: UPPERCUT

Durante l'Operazione: UPPERCUT, l'UNSC si servì della corvette Ardente Preghiera per trasportare la bomba che avrebbe dovuto distruggere il super trasporto Covenant in orbita attorno a Reach.[1]

Storia

In un primo tempo, la UNSC Savannah, scortata dalla squadra Sabre comandata da Noble Six, attaccò i velivoli di difesa della Corvette. Dopo aver eliminato la scorta distrusse i Lanciasiluri al plasma nella nave e, per evitare che questa fuggisse, Urban Holland, a commando dell'operazione, ordinò a Six di distruggere i quattro reattori al plasma della nave.

Mentre la Savannah distraeva l'equipaggio dell'Ardente Preghiera la squadra Sabre atterrò sulla piattaforma di atterraggio posta sulla parte superiore di quest'ultima. La sala comunicazioni era presidiata da quattro Elite Ranger che vennero immediatamente neutralizzati dallo Spartan III.

Poi la squadra arrivò all'hangar, dove uccise i Ranger Elite, i Grunt Ultra e l'Engineer che presidiavano al zona. Dopodiché, Noble Six attivò il pannello per aprire le barriere elettromagnetiche della corvette, facendo entrare così il Pelican che trasportava Noble Five e la bomba.

La squadra di Six si diresse verso il ponte della nave, dove uccise il Comandante e gli Elite Special Operation a sua difesa. Lo Spartan III non fece però in tempo ad uccidere l'Elite Ultra addetto ai cannoni al plasma pesanti della nave, e perciò la fregata UNSC Savannah fu ridotta in polvere.

Avviata la procedura di rifornimento con la portaerei Covenant, Six tornò all'hangar e con Jorge dovette affrontare gli ultimi Covenant rimasti sulla nave. Poi, quando la nave aveva ormai quasi raggiunto il super trasporto Covenant, gli Spartan scoprirono che solo uno dei due si sarebbe potuto salvare, perché il timer della bomba si era fermato.

Jorge, scaraventando Six sulla superfice di Reach per salvarlo dall'esplosione, sacrificò la propria vita e si fece esplodere con la Ardente Preghiera.

Galleria

Fonti

  1. Livello Halo: Reach: Notte del Solstizio

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale