FANDOM


Le bruciature da Congelamento, è un danno causato dall' utilizzo scorretto delle crio-camere sulle navi UNSC.

Durante il processo di congelamento e rianimazione, la stoffa dei vestiti o altro materiale a contatto con la pelle, bende per esempio, provoca danni cellulari. Ciò si traduce in lividi e grandi eruzioni cutanee. La maggior parte del personale UNSC viene congelato nudo o con vestiti appositi per evitare tali danni.


Le corazze MJOLNIR degli Spartan non rientrano in tale categoria, tuttavia gli Spartan spesso vengono ibernati (in alcni casi) con l'armatura ancora addosso. Nel libro Halo: I Flood, viene descritta la scena di rianimazione di Master Chief; Sam, un uomo del personale di bordo (il soldato che si vede colpito dal plasma al momento dell'abbordaggio, quello nella sala di controllo) si chiedeva come facesse il Chief a sopportare la condizione delle bruciature che si potevano essere verificate senza nemmeno fare un gemito o una smorfia di dolore; lui una volta era stato ibernato con una benda e si ricorda quanto bruciasse la pelle al momento dello scongelamento.

Curiosità

  • In Halo Wars e Halo Legends , i personaggi sono dipinti mentre entrano nelle crio-camere completamente vestiti, nonostante il rischio di bruciature da congelamento. Questo può, tuttavia, potrebbe essere una libertà presa dagli sviluppatori che non volevano inserire scene di nudo (molto poco adatte)

Fonti

  1. Halo: The Flood , pagina 20

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale