FANDOM


Bungie logo bianco

Logo di Bungie

Bungie Studios è una software house produttrice di videogiochi, nota per essere la principale sviluppatrice dei videogiochi appartenenti alla serie di Halo e per aver dato il via al successo generato dal franchise. Prima dello sviluppo di Halo, Bungie ha anche sviluppato diversi videogame di discreto successo, tra cui Marathon, il primo vero gioco di successo della software house, il cui logo ricorre molto frequentemente, come easter egg nell'Universo di Halo.

Sviluppo e successo con Halo

Bungie oggi è conosciuta principalmente per l'enorme successo generatosi da Halo: Combat Evolved, primo capitolo della trilogia di Halo; questo videogame venne rilasciato nel 2001 in esclusiva per console Xbox, anticipato addirittura già dal 1999 alla fiera dell'E3. Nonostante l'esclusiva per una console così nuova e ancora poco conosciuta (prima console per videogame microsoft, che avrebbe dovuto combattere e sudare molto per raggiungere il livello di fama della console Playstation di Sony), il videogioco riscosse un successo senza precedenti, diventando videogioco dell'anno per i due anni seguenti, e rivoluzionando il mondo del multigiocatore su schermo condiviso, oltre che su quello online (solo versione PC uscita nel 2003) . Il videogame venne inoltre incluso con la console xbox e diversi altri giochi nelle versioni più "economiche" uscite negli anni successivi. Rivoluzionaria fu, al tempo,lo strepitoso comparto sonoro (ancor'oggi molto buono) e la grafica del videogioco, ormai superata,ma ancora valida per il fatto di essere "pulita".

Halo 2

Nel 2004 venne rilasciato da Bungie il secondo capitolo della storia, preannunciato, per così dire, dalle parole di Master Chief nella scena finale del capitolo iniziale. Il videogioco riscosse un successo ancora superiore rispetto al precedente, diventando il gioco più utilizzato nel live della console, e il più venduto al tempo. Con l'avvento della console Xbox360, pian piano il successo scese, anche se rimase comunque ad un buon livello. Successivamente, all'inizio del 2010, il supporto xbox original venne annullato a microsoft e due capitoli con così tanto successo vennero limitati al gioco in campagna e allo schermo condiviso in locale (si nota come rispetto ad Halo 3,Halo 3:ODST e Halo:Reach la campagna cooperativa in multiplayer non sia compresa e si nota anche l'assenza di una modalità cooperativa su pc), online nelle sole versioni per computer. Per quanto riguarda giudizi e recensioni, il gioco venne apprezzato, come per il precedente, per un bellissimo reparto musicale, per la grafica migliore e moltissime migliorie al gameplay, tra cui l'apprezzatissimo Dual Wielding e la possibilità di scambiare armi coi compagni di squadra. Non venne universalmente apprezzato l'inserimento di un nuovo personaggio giocabile, l'Arbiter (Thel 'Vadamee), perchè molti ritennero che solo Master Chief dovesse essere il personaggio principale per eccellenza. Diverse lamentele sulla longevità del gioco ed il finale si aggiunsero a questa, tuttavia il gioco rimase molto apprezzato.

Halo 3, ODST e Reach

Halo 2 lasciava le vicende della storia decisamente in sospeso e molto amaro in bocca ai giocatori. Con l'entrata in commercio della nuova console xbox360, le potenzialità grafiche poterono essere portate ad un livello molto elevato, senza paragone rispetto ad Halo 2, anche per il Refresh Rate da 60 Hertz, che cambia la fluidità dell'immagine. Anche questo fu un successo sensazionale e le vendite furono all'ora senza precedenti. Ritornò come solo personaggio giocabile Master Chief. Tra i moltissimi miglioramenti grafici, di gameplay (come ad esempio gli Equipaggiamenti) e i miglioramenti alla giocabilità, va anche fatto notare che la campagna del gioco è piuttosto breve rispetto al capitolo precedente, limitandosi a soli 9 capitoli giocabili, peraltro non troppo longevi, ma a cui durata può variare pesantemente in base all'esperienza del giocatore e alla difficoltà. Vennero cambiati i controlli di gioco per adattarsi al nuovo controller, diventando tutto sommato molto più immediati e facili, anche se per un inesperto è problematico abituarsi.

Halo 3 ebbe una sorta di successore, anche se il ruolo nella storia è quello di un Prequel: Halo 3:ODST venne rilasciato nel 2009, introducendo la modalità Sparatoria come variante di gioco; tra i difetti di questo capitolo c'è la cortissima durata della campagna, che benchè venne annunciata durare 9 ore, con la giusta esperienza il videogioco può durarne anche diverse meno, risultando molto breve; inoltre il riutilizzo del precedente motore grafico con piccolissimi e quasi insignificanti miglioramenti fu un dettaglio che fece storcere il naso a molti, anche se la grafica è validissima: le novità di gameplay introdotte (tra cui il VISR) e la cura dei dettagli, dell'atmosfera e gli skybox sono convincenti e il gioco tutto sommato, anche se non una pietra miliare, rimane invitante. Probabile causa di successo del gioco fu,oltre al fatto che il disco 2 contiene il multiplayer di halo 3 con tutte le mappe DLC rilasciate già incluse e la possibilità di sbloccare la famigerata Recon, anche l'invito alla prova beta online di Halo: Reach, che ha riscosso un successo notevole per una sola beta.

Il 14 Settembre 2010 è entrato in commercio Halo:Reach; le prenotazioni del gioco sono state stupefacenti, ben 700.000 e superiori copie sono state prenotate, secondo l'aggiornamento del 10/7/10. In questo capitolo avremo una campagna scenografica (per quanto risulta nelle anteprime), con skybox assolutamente epici e senza precedenti, e soprattutto il multigiocatore più variegato di sempre, accompagnando alle nuove varianti di gioco anche Sparatoria 2.0.

Inizia una discussione Discussioni su Bungie Studios

  • Bungie: Destiny

    3 messaggi
    • Beh, non conosco Destiny, per cui mi astengo dal commentare :)
    • Né so cosa sia...

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale