Fandom

Halopedia

Capitolo/Halo: Glasslands/Quattro

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Quote blu1.png Perchè continuiamo a voler costringere delle colonie scontente a restare con noi ? Perchè le risorse e le dorze dell' UNSC hanno permesso a quelle colonie di esistere e perchè l' UNSC necessita di quante più basi di rifornimento possibili nello spazio profondo. E perchè sono umani. Sono dei nostri. In una galassia di alieni ostili, o si è con noi, o si è contro di noi. Quote blu2.png

~ Ammiraglio Margaret O. Parangosky, Cinconi, al capitano Serin Osman

All' interno della sfera di Onyx Lucy è in cerca di quello che ha visto muoversi, entra in un corridoio buio, la visibilità è molto scarsa. Lo spazio intorno a lei inizia a mutare, vede delle condutture, del liquido refrigerante scorre da alcuni tubi. In realtà la ragazza è in preda ad un ricordo, precisamente il massacro della Compagnia Beta, i cui unici sopravvissuti furono lei e Tom-B292; proprio da allora la giovane Spartan non parla più. Tom la riporta alla realtà, consolandola e dicendole che anche lui, per un secondo, era tornato con la mente in quel luogo. La Spartan si volta e ricomincia la ricerca. Il corridoio è lungo, e sempre più buio, ad un certo punto Lucy urta contro una parete. Gli altri spaventati dall' aumento del suo battito cardiaco le chiedono cosa sia successo, la Spartan, noncurante dell' eventuale pericolo, si avvicina nuovamente al muro. Questo improvvisamente scompare, e Lucy cade nel vuoto per alcuni secondi, dopo aver toccato il suolo il caso rotola via, ed improvvisamente si accendono le luci.

Sulla Port Stanley Naomi e Vaz iniziano a parlare per la prima volta e diventano subito amici. Devereaux scherza sul fatto che Vaz abbia provato a corteggiare Naomi. Intanto il capitano Osman decide di rivelare alla squadra che anche lei era una Spartan ma non era riuscita a diventare uno Spartan a tutti gli effetti a causa degli accrescimenti fisici a quattordici anni, che su di lei avevano dato problemi. Mal sorpreso chiede di più sui "quattordici anni" e Osman rivela che tutti gli Spartan avevano iniziato il programma a sei anni. 

Dopo essere usciti dall' iperspazio BB informa Osman che la UNSC Ariadne, che aveva avuto dei problemi vicino Venezia (una colonia umana, molto vicina agli insurrezionisti prima della Guerra Umani - Covenant) non aveva ricevuto ancora alcun aiuto dalla colonia, che anzi si rifiutava di prestarle soccorso. Osman, infastidita, è comunque costretta a continuare la missione, afferma però che se ne sarebbe occupata non molto tempo dopo. Naomi chiama BB chiedendogli notizie su John e la Halsey.  Purtroppo Master Chief non si trova ancora e Osman, con tono piatto, dice che la Halsey è morta su Reach. Mal si sente triste, tutti conoscevano Master Chief, ma non aveva comunque idea di chi fosse la Halsey. Devereaux chiede a BB una mappa di New Llanelli,dove si sarebbe svolta la missione, ma l' attenzione si sposta su Osman che riceve una comunicazione da un certo Spenser che era rimasto solo su Reynes come informatore, conoscendo numerose lingue Covenant. Phillips, affascinato, chiede ulteriori informazioni sull' uomo. Viene interrotto da una comunicazione: Osman parla con 'Teclam e stabilisce l' incontro su New Llanelli.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso