Fandom

Halopedia

Comando di Flotta

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il Comando di Flotta UNSC, noto anche come FLEETCOM, è il gruppo operativo della Marina UNSC. Il FleetCom supervisiona il dispiego delle navi, la struttura delle missioni e le operazioni nello spazio, inclusi il trasporto truppe e le operazioni sul campo. È subordinato al Comando Navale UNSC. Tutte le navi da guerra devono fare rapporto tramite il FLEETCOM agli Ammiragli dell'UNSC.

Comando Operazioni Speciali

Il Comando di Flotta Operazioni Speciali è il ramo madre del NAVSPECWEP, il ramo che controlla gli SPARTAN.

Ammiragli FLEETCOM conosciuti

Sedi

Il FLEETCOM ha due sedi note: una sul pianeta Reach in una località sconosciuta, ma molto probabilmente vicina alle Montagne Menachite e alla Base CASTLE dell'ONI. La seconda a Sydney in Australia, sulla Terra.

Campagne

Il FLEETCOM ha partecipato in quasi ogni battaglia dell'UNSC. Il FLEETCOM riferisce alle Flotte gli ordini dell'UNSC durante le operazioni di guerra interstellare.

Le battaglie più importanti a cui il FleetCom ha partecipato sono:

Nel 2517, la sede del FLEETCOM su Reach ha ordinato al Tenente Jacob Keyes di pilotare la Han per aiutare la Dottoressa Catherine Elizabeth Halsey alla valutazione dei candidati del Progetto SPARTAN-II.

Durante la Battaglia di Reach, la base del FLEETCOM su Reach comandò più di 150 navi della Flotta di Epsilon Eridani e venti Stazioni Orbitali alla difesa del pianeta; tuttavia la Flotta Particular Justice Covenant riuscì ugualmente a invadere la colonia e a Vetrificare Reach, con la base del FLEETCOM.

Settori FLEETCOM

Un Settore è una regione dello spazio controllata dall'UNSC. I Settori di solito contengono diversi sistemi stellari, alcuni dei quali contengono mondi che ospitano colonie UNSC. Altri settori non contengono alcun pianeta.

La Marina UNSC designa i Settori come "Settore FLEETCOM (e numero)" per indicare la divisione del comando e il numero di abitanti del settore. Altri settori sono semplicemente designati come "Settore (lettera) - (tre numeri)".

Esistono due Settori FLEETCOM noti:

Navi della Flotta

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Navi UNSC
Il FLEETCOM controlla una serie di diversi tipi di navi e imbarcazioni, ciascuno progettato ed utilizzato in battaglia con ruoli specifici nella guerra interstellare. Di seguito è riportato un elenco completo di alcuni tipi di navi che sono incorporati nella flotta standard UNSC:
  • Fregate - Queste navi relativamente piccole sono equipaggiate con armi leggere, tipicamente sono scortate imbarcazioni più grandi. Esistono 3 tipi di fregate, la classe Caronte, la classe Paris e la classe Stalwart, delle quali la più potente è la Paris. Dal dopoguerra è stata introdotta la classe Stridente, dotata di uno Scudo energetico e utile come scorta armata e attacchi rapidi; è la probabile sostitutrice della Paris, anche se questa, analogamente, è stata aggiornata con uno scudo.
  • Cacciatorpediniere - Analogamente alle fregate, i cacciatorpedinieri UNSC forniscono anche da scorta per navi più grandi, anche se sono più capaci al combattimento diretto e sono più potenti delle fregate.
  • Trasporto  - Queste navi enormi servono per dispiegare le truppe a terra, ma necessitano di supporto per i combattimenti.
    • Super Trasporto - Navi di dimensioni imponenti, queste navi sono state costruite per rivaleggiare appositamente con le navi Covenant più grandi. Lunghe 4000 m, sono una sottoclassificazione del trasporto e, a differenza di questi, ne sono stati costruiti pochi.
  • Incrociatore - Queste gigantesche, ben corazzate e armate navi da guerra sono le navi più potenti mai costruite dall'umanità[1] (escludendo i super trasporti). Solitamente sono presenti in Gruppi di Battaglia molto grandi o flotte di estrema importanza. Esistono tre classi di incrociatori:
    • Incrociatore pesante classe Marathon - Questi incrociatori sono le ammiraglie principali di molte flotte UNSC. Essi sono fortemente armati e pesantemente corazzati, sono usati esclusivamente dagli ammiragli. Sono le navi più potenti della Marina, dopo i Valiant e i Super Trasporti, ma il loro numero era in calo durante la Guerra contro i Covenant, tant'è che i pochi rimanenti erano stati messi a difesa delle Colonie Interne[2].
    • Incrociatore leggero classe Alcione - Questi incrociatori erano in gran parte obsoleti allo scoppio della Guerra Umani-Covenant, ma furono rimessi in servizio dopo un pesantissimo aggiornamento. L'unico aspetto degno di nota è la struttura portante, in grado di far reggere le navi di questa classe a pesanti attacchi.
    • Incrociatore superpesante classe Valiant - Incrociatori superpesanti, sono lunghi circa 1500 m, tuttavia sono abbastanza potenti da rivaleggiare da soli con quelle navi Covenant che richiedono più vascelli per essere distrutte; sono riservate agli ammiragli, ma sono meno numerosi dei Marathon.
    • Incrociatore pesante classe Autumn: sostituto dei Marathon, l'Autumn è lungo 1.425 metri ed è stato costruito sulla base degli Alcione, pertanto ha una resistenza molto alta.
  • Prowler - I Prowlers fungono da navi per guerra elettronica e di raccolta di informazioni. Un Prowler è assegnato a ciascuna flotta UNSC per scopi tattici.

Fonti

  1. Halo: La Caduta di Reach, pagina 157
  2. Halo: La Caduta di Reach, pagina 157

Inoltre su Fandom

Wiki a caso