Fandom

Halopedia

Cryptum

2 366pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione10 Condividi
Disambiguo Triste.png Disambiguazione – Se stai cercando il romanzo, vedi Halo: Cryptum.
1000px-Senti.jpg

Il Cryptum del Didatta su Requiem

I Cryptum, o Rifugi del Guerriero, sono degli oggetti creati dai Prometeici, la più alta classe dei Guerrieri-Servitori nell'ecumene dei Precursori.

Storia

Un Cryptum è una capsula sigillata dove un Prometeico di alto grado entra in un esilio volontario, come punizione per un fallimento o per disonore. Sono di forma sferica, con un involucro esterno grigio scuro interrotto da motivi obliqui, di colore arancio-incandescenti. Durante l'uso, il suo occupante entra in uno stato di trascendenza meditativa conosciuto come "xankara senza tempo". Durante questo periodo, il Precursore diventerà inconsapevole del mondo fisico che lo circonda e potrebbe rimanere in questo stato per migliaia di anni. Una volta sigillati, necessitano di una straordinaria quantità di energia per essere violati. Negano l'accesso a tutte le specie ad eccezione dei Precursori.

Mentre il Cryptum preserva la coscienza del Precursore all'interno per un periodo indefinito, il suo corpo fisico continua a deteriorarsi, ad un ritmo ridotto. Infatti il suo corpo sembrerebbe avvizzirsi e perdere la maggior parte dei fluidi, in un processo simile alla mummificazione. Una volta che il Precursore è rimosso dal Cryptum, il corpo è posto in una fossa rigenerativa ed è rifornito con gli elettroliti e le altre sostanze che lo reintegreranno appieno nel mondo fisico. Si rigenera anche la struttura muscolare, in un processo che richiede diversi giorni.

La natura del Cryptum è sconosciuta alla maggior parte dei Precursori, compreso Bornstellar Makes Eternal Lasting. Tuttavia, egli era consapevole che la violazione di un Cryptum avrebbe provocato gravi conseguenze, e tra le tante avrebbe irritato i Prometeici d'alto rango.[1]

Un Cryptum, contente il Didatta in meditazione, è stato scoperto nel Cratere Djamonkin dal giovane Manipular Bornstellar Makes Eternal Lasting. Un altro Cryptum, sempre contenente il Didatta, fu scoperto oltre 100.000 anni dopo da John-117 e l'IA Cortana sul Mondo Scudo Requiem.[2] Questo Cryptum non aveva intaccato il corpo dell'occupante e il Didatta rimase nella stessa forma fisica di quando vi entrò; chiaramente perchè il suo corpo, grazie al Compositore, era diventato semi-meccanico (simile a quello dei Prometeici) rendendo impossibile  durante l'ibernazione un decadimento fisico. Questo Cryptum era capace di viaggiare a velocità enormi, ma non aveva armi ed era vulnerabile a quelle dell'UNSC, come i Mini-CAM e i missili, con i quali la UNSC Infinity riuscì a respingerlo, durante gli eventi di Halo 4. Aveva inoltre la capacità di scansionare l'ambiente circostante e le reti dati, al fine di raccogliere informazioni. Si presumo sia capace di compiere viaggi nell' Iperspazio, se necessario. Questo Cryptum fu distrutto quando Master Chief detonò una Testata nucleare tattica HAVOK all'interno della nave del Didatta, la Mantle's Approach, che era unita al Cryptum.[3]

Galleria

Apparizioni

Fonti

  1. Halo: Cryptum, Capitoli 2-3-4
  2. Xbox.com: Xbox Press Center - Halo 4 - Artwork (Halo 4 Key Art - Cryptum_Vertical)
  3. Halo 4


Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale