Fandom

Halopedia

Halo 4

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione58 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Lavori in Corso.jpg Questa pagina necessita una profonda manutenzione sintattica, morfologica e/o ortografica.

Puoi migliorare questo articolo revisionandolo per intero e renderlo conforme alle norme della wiki.

Quote blu1.png Svegliati, John! Quote blu2.png

~ Tagline del gioco
Halo 4
La copertina di Halo 4
Sviluppatore(i)

343 Industries

Publisher

Microsoft Studios

Piattaforma(e)

Xbox 360[1]

Data(e) di rilascio

06 novembre 2012[2]

Genere

Sparatutto in Prima Persona

Modalità

Campagna, Multiplayer, Cooperativo

Classificazione(i)

[Fonte]


Halo 4 è il titolo del nuovo capitolo della serie di Halo sviluppato dalla 343 Industries.[3]

Il gioco, uscito il 6 novembre 2012,[2] riprende la storia da dove è stata lasciata in Halo 3, quattro anni, sette mesi e 10 giorni più tardi. Halo 4 costituisce l'inizio di una nuova saga: la Reclaimer Trilogy.

Campagna

Livelli

Lavori in Corso.jpg La parte seguente rivela in parte, o totalmente, la trama di Halo 4.
Per evitare spoiler, passa alla sezione successiva.

Dopo la fine della Guerra Umani-Covenant, la Dottoressa Halsey viene interrogata dall'ONI su presunti princìpi immorali attuati durante il progetto Spartan. La Dottoressa si giustifica affermando di aver salvato l'umanità.

Alba

È il 2557, sono passati quattro anni, sette mesi e dieci giorni da quando l'Aurora Nascente (nominata per tutto il gioco col nome originale "Forward Unto Dawn") è stata spezzata in due dal collasso del portale per l'Arca, lasciando Master Chief e Cortana alla deriva e avvicinandosi a quello che sembrava un pianeta artificiale.

Cortana risveglia Master Chief dal sonno criogenico, invitandolo ad indagare personalmente su cosa stia succedendo alla "Dawn", apparentemente sotto attacco. I due scoprono sorpresi che i Covenant hanno raggiunto l'astronave e la stanno attaccando, nonostante anni prima era stata stabilita una tregua con l'UNSC. Mentre i due si dirigono ad attivare manualmente le difese dell'astronave, Master Chief scopre l'esistenza del Pianeta, che Cortana rivela essere dei precursori. Come se non bastasse, un misterioso raggio arancione parte dal pianeta stesso e scannerizza Master Chief, facendo aprire un portale diretto verso l'interno del pianeta: si tratta di un pozzo gravitazionale, che sta catturando tutti i presenti.

La Dawn, già danneggiata, viene ulteriormente messa a repentaglio, finendo per essere interamente fatta a pezzi dall'attrazione gravitazionale: lo Spartan-117 finisce nello spazio aperto.

Requiem

Dopo un atterraggio duro, Master Chief si risveglia sulla superficie interna del pianeta, circondato dai detriti delle astronavi. Una discussione con Cortana lo porta a conoscenza del fatto che l'IA si sta deteriorando, avendo già superato il tempo di vita stimato per un costrutto del suo genere (di sette anni, mentre lei ne ha 8). Master Chief spera di poter sistemare Cortana raggiungendo la Dottoressa Halsey.

Mentre i due viaggiano in mezzo a paesaggi naturali affascinanti, costellati di costruzioni dei precursori dallo scopo misterioso, raggiungono una mappa del pianeta, che mostra il simbolo dell'Attivatore, e che rivela l'esistenza di un ulteriore nucleo del pianeta (quest'ultimo è formato da strati concentrici), dal quale sembra provenire un segnale misterioso. Dopo aver riattivato la mappa, disattivatasi per un motivo sconosciuto, Cortana scopre che il segnale in realtà proviene dall'esterno del pianeta, dall'astronave UNSC Infinity; il messaggio tuttavia è distorto, ma i due intendono ripulirlo, localizzando la sorgente del disturbo nel nucleo più interno del pianeta "Requiem" (così è identificata quell'installazione dei Precursori).

Dopo aver raggiunto quella che sembra essere una struttura per accedere al nucleo, i due vengono a contatto con degli esseri misteriosi, in grado di teletrasportarsi, e dalle intenzioni aggressive. Cortana apre quindi un teletrasporto per il nucleo, riuscendo a salvare sé e il suo Spartan.

Precursore

Il compito di Master Chief è quello di disattivare dei piloni che generano uno scudo intorno al ripetitore nel nucleo. Nel mentre, vi sono altri tentativi di comunicare con la Infinity che, nonostante gli avvisi di Cortana, decide di entrare nel pianeta attraverso il pozzo gravitazionale. Nel nucleo, nel frattempo, lo Spartan si fa strada attraverso i Covenant e ciò che Cortana ha identificato come "Prometeici": i primi lì per uno scopo sconosciuto, i secondi appartentemente delle IA da difesa.

Raggiunto il ponte d'accesso al ripetitore, che si rivela un satellite, Master Chief prosegue, fino a trovarsi di fronte a quello che sembra un ponte di comando dell'oggetto. Le colonnine presentano il simbolo dell'Attivatore, e ponendovi sopra le mani, Master Chief scopre che il satellite si comportava da ripetitore per le sue stesse trasmissioni.

Il satellite si solleva muovendosi, e dalla sua parte inferiore esce una piattaforma molto insolita, sulla quale si trova un umanoide dalle dimensioni enormi, e attorno al quale si assemblano pezzi di armatura. L'essere, con un onda, converte i Prometeici sotto il suo comando e stordisce i Covenant, afferrando poi con una forza sovrannaturale Master Chief. L'essere, rivelatosi il Didatta, annuncia il ritorno dei Precursori ed è intenzionato a togliere all'umanità il diritto al Manto della galassia, grandissima responsabilità della quale, secondo lui, solo la sua stirpe è in grado di farsi carico.

Il Didatta destabilizza il nucleo interno del pianeta e scaraventa Chief tra le macerie, ma, nonostante ciò, una fuga disperata a bordo di un Ghost permette allo Spartan di portarsi in salvo, raggiungendo di nuovo la superficie di Requiem tramite un teletrasporto.

Infinity

All'orizzonte appare la UNSC Infinity, che non è più controllabile e che si schianta poco dopo sul pianeta, presso una giungla. Oltre un dirupo compare il Cryptum del Didatta, che parte a tutta velocità verso l'Infinity, intenzionato a fare alcune scansioni misteriose ai database dell'astronave.

Master Chief prosegue a piedi, giungendo nei pressi dell'astronave; nella giungla, i prometeici stanno facendo strage dei ricognitori UNSC; tra questi, vi è Thomas Lasky. Lo Spartan cerca di rintracciarlo, giungendo ad una struttura dei Precursori; lì scopre che la Infinity è seriamente compromessa, e che l'astronave non può assolutamente inviare rinforzi, in quanto sta richiamando le forze a bordo. Master Chief viene anche a sapere degli Spartan IV, in gran numero a bordo dell'astronave. Lo Spartan si farà strada per liberare una zona di atterraggio, per poi salire a bordo di uno Scorpion e proseguire verso la Infinity. Intanto, i Prometeici hanno sottomesso i Covenant, e dirigono le loro squadre.

Master Chief riceve direttamente da Andrew Del Rio, il Comandante della nave, il permesso di utilizzare un Mantis per farsi strada nella Infinity, per mezzo del quale deve raggiungere gli Onager per poter fare fuoco contro il Cryptum del Didatta, che sta continuando la sua scansione in ricerca di qualcosa ancora non ben chiaro. Master Chief attiva le piattaforme e la Infinity fa fuoco sul Cryptum, costringendolo alla fuga e rivelando la vulnerabilità del mezzo.

Sul ponte della nave, viene rivelato a Chief che lo scopo della Infinity è di trovare tutte le installazioni Halo e di creare squadre per smantellarle: sull'Installazione 05 e sull'Installazione 03 vi sono già delle squadre operative; inoltre, su quest'ultima è stato trovato un manufatto dei Precursori, che conteneva le coordinate di Requiem e grazie al quale la Infinity si è diretta verso il pianeta, senza però avere idea di cosa sarebbe andata incontro.

Master Chief ritiene che la cosa migliore da fare sia utilizzare la Infinity contro il Didatta, ma il capitano Del Rio è assolutamente contrario ed intende tornare al sicuro, in quanto la nave è ancora vulnerabile. La prossima missione infatti è di distruggere il pozzo gravitazionale di Requiem, eliminando lungo il percorso i cannoni pesanti disposti dai Covenant e dai Prometeici a difesa dello stesso.

Attivatore

L'UNSC si presta ad una grande battaglia terrestre, impiegando un Mammoth presso un canyon desertico; questo tuttavia viene danneggiato da un Lich dei Covenant. Master Chief riceve l'ordine di penetrare nella torre, che funziona da stazione di comando automatizzata per i cannoni. All'interno, le sentinelle di Requiem, amichevoli nei confronti dello Spartan, aprono la strada a Master Chief verso il centro di controllo, dove Cortana ordina ai cannoni rimasti di autodistruggersi, subito prima di essere estratta dal sistema da un entità sconosciuta.

A quel punto, le sentinelle conducono Master Chief presso un ascensore, dove lo Spartan ha un incontro più che unico: la Bibliotecaria, o meglio "quello che resta di lei", gli rivela molte verità; il suo compito, prima dell'estinzione dei Precursori a seguito dell'Effetto Halo, era quello di catalogare le specie viventi, in particolare l'umanità, in quanto destinata ad essere l'erede del Manto (la filosofia di vita che assegnava ai propri sostenitori tutte le responsabilità riguardanti la vita nell'universo, a partite dalla salvaguardia della stessa).

La Bibliotecaria spiega al soldato qual'è il motivo della sua convocazione, e della sua unicità: l'umanità, ai tempi dei Precursori, aveva ingaggiato una battaglia con questi ultimi, nella quale il Didatta aveva subito un duro colpo. Quando la situazione si capovolse, i Precursori scoprirono che gli umani erano in fuga dai Flood. A quel punto che il Didatta decise di ricorrere ad una soluzione che avrebbe posto fine a due problemi contemporaneamente: il Compositore, arma in grado di digitalizzare la vita stessa, permetteva di rendere immuni gli esseri viventi ai Flood, in grado di infettare solo tessuto biologico. Tuttavia, questo sistema si rivelò fallimentare, perché non fu possibile invertire il processo di composizione, che distruggeva le personalità e trasformava gli esseri umani in abomini della natura: i Prometeici sono infatti esseri umani sottoposti al Compositore, il cui processo di riconversione era fallito. il Didatta non solo avrebbe sconfitto con esso i Flood, ma anche l'Umanità, rendendola sua servitrice. Tuttavia questo era inaccettabile, in quanto contrario al Manto della galassia.

La bibliotecaria rivela che il Compositore è stato trovato dagli umani nei pressi del terzo anello Halo, e che il Didatta ne ha appreso la posizione grazie alla Infinity. E' a quel punto che la Bibliotecaria rivela a Master Chief che, con la sua "Ancella" Cortana, rappresenta il "culmine di generazioni di pianificazione": il culmine della tecnologia grazie ai suoi potenziamenti e alla sua armatura, ma anche il culmine dell'evoluzione, impiantandogli dei geni che lo renderanno immune al compositore. In quel momento, ben cosciente della pericolosità del Didatta, Master Chief non esita a far "sbloccare" questa immunità da parte della Bibliotecaria.

Lo Spartan, ricongiuntosi con Cortana, prosegue quindi verso la battaglia terrestre, che ormai vede l'UNSC vincente contro i Covenant; Master Chief segnala la posizione del pozzo gravitazionale, distrutto dai cannoni della Infinity: L'astronave può uscire dal pianeta.

Sul ponte dell'astronave, lo Spartan racconta del suo incontro nella struttura dei precursori, a cui tuttavia il comandante Del Rio non intende dare ascolto. Cortana a quel punto ha una raptus di follia, dovuto al suo deterioramento: in quel momento il comandante ordina la distruzione dell'IA, ma Master Chief la recupera prima che Lasky lo faccia su ordine del comandante.

Disattivazione

Mentre la Infinity si appresta ad abbandonare il pianeta, Lasky raggiunge Master Chief, al quale, sebbene gli ordini siano ben diversi, consegna un Pelican, con il quale quest'ultimo potrà procedere nella sua battaglia contro il Didatta.

Lo Spartan decolla col Pelican e inizia una campagna di disattivazione dei sistemi di sicurezza del Cryptum del Didatta, operando su delle torri che fanno da trasmissione dati. Cortana, sempre più danneggiata, risponde sempre più lentamente e in maniera scorretta a Chief, oltre a non recepire i messaggi che il Didatta invia periodicamente per disincentivare lo Spartan dal proseguire nella sua battaglia.

Dopo aver disattivato diverse torri, Cortana decide di fare un attacco al Didatta, utilizzando le torri stesse che lo proteggevano, ma a causa dei problemi che la affliggono fallisce. Il Didatta a quel punto fugge ed esce da Requiem con un mastodontico mezzo da battaglia dei Precursori; Master Chief sale a bordo di un Lich dei Covenant per seguire il Didatta, diretto all'Installazione 03.

Compositore

Giunti presso l'anello, Master Chief avvisa gli operatori della stazione di erigere un perimetro difensivo, in maniera da impedire al didatta di recuperare il Compositore; con l'aiuto dello Spartan, l'UNSC riesce a respingere temporaneamente i Covenant, seppur con grandi perdite; lo Spartan spiega poi alla comandante della stazione che non c'è tempo per salvare i dati riguardanti gli anni di lavoro sull'Installazione, perchè è prioritario custodire il Compositore.

Dopo una battaglia in cui lo Spartan esce vincitore, il Didatta sfodera un asso nella manica: con l'aiuto della tecnologia a bordo della sua nave, riesce ad impadronirsi del Compositore, attraverso il quale fa fuoco sulla stazione. Tutti i presenti vengono composti e trasformati in informazioni digitali: Chief crolla al suolo, stremato.

Midnight

Più tardi, Master Chief si risveglia: grazie all'operato della Bibliotecaria è rimasto immune al Compositore. Non ancora convinto di aver perso, prende con sé Cortana, le cui crisi ormai sono all'apice, e con un caccia Broadsword, assieme ad una testata nucleare Havok, si avvicina alla nave del Didatta, diretta verso la Terra. A bordo della nave del Didatta, Master Chief percorre dei corridoi col Broadsword, pieni di contromisure antiaeree. Giunto presso una zona aperta, vi sono dei cannoni particellari che impediscono alle navi UNSC di fare fuoco sulla nave del Didatta; Chief li distrugge, e messosi in contatto con la Infinity riesce a farsi aprire una breccia grazie ai CAM. Lo Spartan procede all'interno, ma il Broadsword viene distrutto in una strettoia: dovrà procedere a piedi.

Cortana intanto cerca di rallentare il processo di attivazione del Compositore. Nonostante gli sforzi, non riuscirà ad impedire la sua attivazione, ma riuscirà comunque a restringerne pesantemente gli effetti devastanti. L'IA comincia quindi ad "abbandonare" alcune parti di se nel sistema, in maniera tale da funzionare con maggiore efficienza, rallentando al contempo i sistemi dell'astronave. Master Chief procede a disattivare i sistemi che proteggono il compositore da minacce esterne, e dopo aver attivato l'ultimo dei terminali, improvvisamente quest'ultimo viene distrutto con dentro Cortana da un ondata di energia, di fronte agli occhi esterrefatti di John-117. Lo Spartan tuttavia ha ancora un compito da svolgere, e si dirige verso il Compositore.

Subito prima di compiere il suo dovere, lo Spartan viene attaccato a sorpresa dal Didatta, pronto a scaraventarlo nel vuoto, dove finirebbe carbonizzato dall'energia libera che giace sul fondo dell'enorme stanza. A quel punto però le routine di Cortana liberate precedentemente, costituite da ologrammi di luce solida, attaccano di sorpresa il Didatta, dando un ultima chance allo Spartan. Rimasto appeso per un soffio al ponte olografico, Master Chief afferra una granata prometeica, e con essa uccide il Didatta; attiva poi manualmente la carica nucleare.

Qualcosa di apparentemente inspiegabile accade subito dopo: lo Spartan si trova in una strana stanza luminosa, e di fronte a se ha Cortana. Lo Spartan comincia un discorso con l'IA, la quale gli spiega che è riuscito a salvare la Terra, e che ora si trova al sicuro; tuttavia gli riferisce che rimarrà distrutta nell'esplosione, essendo andato distrutto il suo chip poco prima.

Master Chief rimane quindi nell'orbita terrestre, vivo, fra le macerie dell'astronave; un Pelican lo salverà dallo spazio, portandolo a bordo della Infinity. Sul ponte della nave, viene raggiunto da Lasky. La delusione di John è evidente, ma lo Spartan nasconde i propri sentimenti, dicendo che un soldato deve accettare ogni conseguenza di quello che la guerra può portare. Lasky tuttavia dice che per quanto un soldato possa essere legato ai suoi doveri, non è una macchina: questo ricorda a Chief la domanda posta da Cortana allo Spartan su Requiem: chi era la macchina tra loro due, e chi il vero umano?

Mentre Master Chief raggiunge il settore dell'Infinity dove sono confinati gli Spartan-IV, pronto a farsi disassemblare l'armatura, la voce del Didatta risuona, promettendo di continuare a perseguire la superiorità dei Precursori in futuro e di portare l'Umanità, la più grande minaccia per la vita nella galassia, verso l'estinzione.


Novità

La campagna di Halo 4 presenta numerose novità rispetto ai capitoli precedenti:

  • Prima di tutto, è stata inserita una nuova fazione nemica, costituita dai Prometeici, dotata di arsenale proprio.
  • Non compaiono più i Brute ed i Droni;
  • Tutti gli altri Covenant hanno subito un notevole restyling grafico, oltre ad avere un sistema di gradi completamente nuovo;
  • E' stato inserito un nuovo "antagonista", il Didatta, ed un nuovo aiutante, la Bibliotecaria;
  • Appaiono gli Spartan-IV come alleati, ma possono morire come normali marines;
  • Giocare alla Campagna non fornisce più punti esperienza;
  • Quando una persona o una cosa comunica con noi, appare in alto a sinistra una finestra nell'HUD che ci mostra ciò che ci viene trasmesso.

Terminali

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Terminali (Halo 4)

In Halo 4 ritornano poi i terminali, molto simili a quelli di Halo CE Anniversary. Sono disseminati nei vari livelli, generalmente in luoghi nascosti, anche se non troppo difficili da trovare. Ogni volta che se ne trova uno, viene sbloccato un video, guardabile su Halo Waypoint, che illustra la antica storia dei Precursori.

Difficoltà

Anche Halo 4 presenta le quattro solite difficoltà: Facile, Normale, Eroica e Leggendaria. Per la prima volta nella serie, il simbolo delle difficoltà è camdiato: oltre che alla diversa forma dello scudo e delle spade, il simbolo della difficoltà leggendaria presenta, al posto del cranio di un Elite, quello di un Precursore.

Facile

Deridi le vittime indifese che fuggono dall'inevitabile carneficina in preda al terrore.
CONSIGLIATO: giocatori non esperti nei giochi di combattimento

Normale

Resisti con fierezza contro nemici determinati. Lotta senza tregua e forse trionferai.
CONSIGLIATO: giocatori con esperienza in giochi di combattimento.

Eroico

Combatti contro nemici che metteranno a dura prova la tua abilità: Halo si gioca in questo modo!
CONSIGLIATO: giocatori veterani di Halo.

Leggendario

Trema mentre orde di nemici sono pronti a punire anche il più piccolo degli errori... all'infinito!
CONSIGLIATO: giocatori super-ninja di Halo. Tanto rispetto.

Teschi Halo 4.jpg

Teschi

In Halo 4, come in Halo: Reach, i teschi non devono essere raccolti, ma sono disponibili di default. I nomi e gli effetti sono pressoché identici ai capitoli precedenti.

Ecco la tabella dei teschi:

Teschio Effetto
Carestia Le armi che vengono raccolte contengono un minor numero di munizioni nel caricatore o una carica inferiore nella batteria
Tilt Le resistenze e debolezze di ogni nemico e del giocatore sono incrementate (le armi energetiche danneggiano molto più rapidamente gli scudi e più lentamente la corazza, viceversa i proiettili balistici)
Mitico Raddoppia la vita di tutti i nemici
Preso I nemici lanciano un vero e proprio diluvio di granate
Occhio Nero Gli scudi energetici non si ricaricano finché non colpisci un nemico con un attacco corpo a corpo
Sfortuna Nera I nemici perdono sempre il controllo lanciandosi a testa bassa contro il giocatore in preda a furia distruttiva, senza mai fuggire.
Ferro Giocando in Co–op alla morte di un giocatore fa tornare all’ultimo checkpoint. In solitaria, fa ricominciare da zero la missione
Tempesta Alza di grado tutti i nemici
Nebbia Disattiva il rilevatore di movimento
Campanaccio Aumenta l’accelerazione impressa dalle esplosioni
IWHBYD (I Would Have Been Your Daddy) – Battute prounciate raramente dai personaggi non giocanti diventano più comuni
Compleanno del Grunt Ogni qualvolta colpite un Unggoy con un headshot, c’è una piccola esplosione di coriandoli e urla di bambini gioiosi
Accecato Tutte le informazioni dell’HUD (scudi, rilevatore di movimento, dati sulle armi…) scompaiono, e il giocatore non vede più l’arma che stringe in mano

Multigiocatore: UNSC Infinity

A differenza dei capitoli precedenti, il multiplayer ha una vera e propria storia collegata a quella della campagna. Si impersona infatti uno Spartan IV, che si esercita in combattimenti simulati con la realtà virtuale a bordo della UNSC Infinity. La sezione nel menù iniziale riservata al multigiocatore si chiama infatti "UNSC Infinity", e si suddivide in Giochi di Guerra, Spartan Ops, Fucina e Cinema.

Giochi di Guerra

Oltre che il nome, il multigiocatore ha subito notevoli cambiamenti rispetto a quello dei capitoli precedenti:
E32012 halo4 pvp7-1-.jpg

Due SPARTAN-IV in combattimento nella modalità infinity slayer

  • in primo luogo le armi si rigenereranno in modo casuale nella mappa, e la loro locazione verrà evidenziata a tutti i giocatori;
  • il giocatore ottiene un punteggio in base alle proprie azioni (per esempio 10 punti per un uccisione, 5 per un aiuto etc): in questo modo sono premiati anche i giocatori che non hanno un ratio u/m molto alto, ma che hanno ugualmente contribuito alla vittoria;
  • ora, oltre che scegliere l'aspetto del proprio Spartan, si deve anche selezionare il proprio equipaggiamento in delle classi personlizzate, comprando i vari oggetti mediante i punti spartan, che vengono guadagnati salendo di livello;
  • il completamento degli encomi, ora, permette anche di sbloccare nuove armature;
  • i suoi elenchi partita vengono aggiornati, aggiunti o eliminati ogni settimana, in base anche alla tendenza dei giocatori;
  • nelle partite predisposte è possibile ottenere un personale lancio d'artiglieria dopo aver ottenuto una determinata serie di punti, scegliendo una tra tre opzioni che possono essere armi, granate o potenziamenti temporanei.

Spartan Ops

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Spartan Ops
Spartan Ops è una modalità cooperativa che va a sostituire la Sparatoria di Halo: Reach ma, a differenza di questa, va a creare una vera e propria storia secondaria, ambientata sei mesi dopo la fine della campagna. Ogni settimana viene aggiunto un episodio, che contiene 5 missioni e un video in computer grafica che illustra la storia. In tutto nella prima stagione vengono pubblcati 10 episodi, per un totale di 50 missioni di circa un quarto d'ora l'una.

La distribuzione degli episodi avviene gratuitamente, possedendo un abbonamento Live Gold e, naturalmente, una copia di Halo 4.

Fucina

La fucina, nonostante abbia le funzioni di base di Halo Reach, ha subito notevoli modfiche e migliorie:

  • Prima di tutto, l'oggetto selezionato viene evidenziato: questo consente di non spostare accidentalmente l'oggetto sbagliato. Vi è inoltre un sistema di "magnete", che consente di allineare gli oggetti tra di loro più facilmente. C'è anche una funzione di blocco e una funzione di duplicato, che consente di copiare in modo veloce un pezzo senza tornare al menu;
  • Ci sono poi ben tre nuove mappe stile Crea un Mondo: Ravine, Impact ed Erosion. Ritornano gran parte degli stessi oggetti, generalmente a tema con la mappa, e il buget è stato notevolmente aumentato, consentendo la creazione di mappe più ampie.
  • La Fucina contiene anche una nuova funzionalità chiamata illuminazione dinamica, che consente ad un elemento della fucina di accettare le ombre dall'ambiente; può infatti accadere che passando dalla modalità modifica alla modalità giocatore si debba aspettare qualche istante per il caricamento delle ombre;
  • Possono in fine essere create determinate aree della mappa dove il giocatore può definire determinati elementi di base (velocità, altezza del salto, apparenza, danni ricevuti/fatti), che si verificano solo in quella zona.

Mappe

Nome Immagine Descrizione
Abandon Abandon.png Gli esami iniziali di Erebus VII si rivelarono decisamente incoraggianti, ma gli eventi che ne seguirono diedero vita a una storia ben più cupa.

Adrift

Adrift.png Ormai impiegato a pieno regime per supportare lo sforzo bellico, questo vascello minerario un tempo era sfruttato per le operazioni di colonizzazione CST.
Complex Complex.png Nella remota ipotesi di un attacco, la struttura a compartimenti della base Galileo dovrebbe favorire azioni difensive prolungate.
Erosion Erosion.png Siti come questo consentono ai ricercatori di monitorare a distanza ravvicinata i processi interni che regolano un pianeta, prima che ne avvenga la colonizzazione.
Exile Exile.png Naufragati su un mondo remoto, un manipolo di sopravvissuti riuscì a impiegare i rottami delle proprie navi per prosperare a lungo in seguito allo schianto.
Haven Haven.png Celato nel cuore delle nuvole, si ritiene che le piattaforme di risonanza armonica siano in grado di sostenere l'esistenza di corpi celesti artificiali.
Impact Impact.png I crateri prodotti dalle collisioni di asteroidi richiedono raramente l'impiego di apposite squadre: i contenuti di questo particolare sito hanno avuto questa necessità.

Longbow

Longbow.png Potenti catapulte elettromagnetiche come queste vennero impiegate per lanciare nello spazio profondo dei ripetitori di controllo.
Meltdown Meltdown.png I catastrofici effetti del guasto ai sistemi di questo reattore finirà per distruggere questa luna ghiacciata facendola a pezzi.
Ragnarock Ragnarok.png Questa peculiare gola nascosta, ora integrata nella simulazione Giochi di guerra, un tempo era il sito di un distaccamento Spartan.
Ravine Ravine.png Scansioni sismiche indicano che queste minacciose cittadelle danno solo un'idea superficiale delle enormi strutture che si trovano al di sotto.
Solace Solace.png Ormai un lascito che testimonia il progresso tecnologico raggiunto dai Precursori, questa installazione venne progettata per impedire la morte di una stella.
Vortex Vortex.png Il personale ONI è tuttora convinto che queste antiche strutture riescano in qualche modo a imbrigliare l'incredibile potenza dei venti planetari per ottenere energia.

Pacchetti Mappe

Come nei capitoli precedenti anche per Halo 4 verranno pubblicati dopo l'uscita tre pacchetti mappe multiplayer, ognuno dei quali contiene tre mappe:

Crimson Map Pack

(10 Dicembre 2012)

Harvest Harvest.png Questa ciclopica rete logistica, comune a molti altri pianeti agricoli, veniva usata per trasportare le risorse in orbita.
Shatter Shatter.png L'intensa attività vulcanica potrebbe interrompere le operazioni minerarie della Materials Group sulla luna di Chi Ceti IV.
Wreckage Wreckage.png Le Installazioni di Linea, progettate per neutralizzare qualsiasi nave a portata di tiro, avevano la funzione di contenere i Flood.
Majestic Map Pack

(25 Febbraio 2013)

Monolith Monolith.png I Precursori crearono questo monumento dimenticato nel cuore di un campo di asteroidi, in memoria dei propri caduti.
Skyline Skyline.png Questo sito di costruzione che sovrasta la città di Mindoro fornisce un terreno eccellente per le operazioni di fanteria.
Landfall Landfall.png La capitale di Tribute era una postazione strategica per fronteggiare il brutale assalto dei Covenant contro questo pianeta.
Castle Map Pack

(1 Aprile 2013)

Daybreak Daybreak.jpg Nonostante sia impiegato per lo stanziamento di forze militari, prima o poi questo pianeta verrà colonizzato.
Outcast Outcast.jpg Le fortezze ribelli come questa contribuirono a fomentare diversi movimenti anti-centralizzazione.
Perdition Perdition.jpg Gli ordini di evacuazione della città hanno confermato che l'instabilità del reattore termico non può essere contenuta.

Forge Island

(29 Marzo 2013) Forge Island è una mappa separata dai pacchetti e distribuita gratuitamente

Forge Island Forge Island.png Le inverosimili isole conosciute come le Quattro incudini sono probabilmente una delle migliori attrazioni di Requiem.
Bullseye Map Pack

(20 Agosto 2013)

Pitfall Pitfall.png Alcune strutture di combattimento CST sono state integrate nel programma Giochi di guerra grazie alla straordinaria utilità tattica.
Vertigo Vertigo.png A causa delle mutevoli condizioni climatiche, nei vasti e burrascosi oceani di questo pianeta sono presenti solo pochi e isolati centri di ricerca.
Map Pass Wargames

Con Halo 4 è stata introdotta una novità: è possibile acquistare il "Map Pass Wargames" (lo stesso presente nella Limited Edition), che da la possibilità di accedere ai primi tre DLC pagando il prezzo di 24,99 € (2000 Microsoft Points): in totale il 15% in meno che comperare singolarmente ogni pacchetto, ognuno del costo di 10,00 $ o 800 Microsoft Points. I compratori, inoltre, riceveranno gli elmetti esclusivi Scanner e Strider e l'emblema Falcon. Il pacchetto Bullseye non è però incluso, e deve essere comprato separatamente.

Modalità

Halo 4 offre ai giocatori numerosi tipi di modalità, alcune ereditate dai capitoli precedenti, altre del tutto inedite:

Massacro Infinity Slayer Modalità.png Massacro 4 contro 4, con le novità introdotte in Halo 4. All'inizio bisogna infatti scegliere una delle proprie classi personalizzate, e le armi spawnano in modo casuale nella mappa. Si vince arrivando a 500 punti (50 uccisioni).
Cattura la Bandiera CTF Modalità.png Il classico CTF, con qualche interessante aggiunta. Adesso infatti il portatore della bandiera, oltre che alla bandiera stessa, ha a disposizione la Flagnum, una pistola leggermente potenziata; non subisce inoltre rallentamenti nel movimento, e la sua posizione è segnalata ai nemici. Inoltre la bandiera viene raccolta semplicemente passandoci sopra, e viene riportata nella sua base senza che gli alleati ci stiano vicino, e una volta raccolta non può più essere lasciata a terra.
Regicidio Regicidio Modalità.png Nuova modalità tutti contro tutti, simile al Juggernout dei precedenti capitoli. Infatti, uccidendo gli avversari, la proprià taglia sale, fino a quando non si viene sconfiti da un nemico, che guadagnerà la suddetta taglia. Il giocatore con la taglia più alta guadagna un sovrascudo.
Dominio Dominio Modalità.png Una sorta di via di mezzo tra territori ed invasione. Sulla mappa, infatti, ci sono tre basi fisse, che generalmente sono un edificio o una zona protetta. Se si conquista una base si guadagnano punti col passare del tempo, ma non è finita qui: infatti, dopo che è stata conquistata, si fortificherà, aggiungendo barriere, torrette e scudi di energia lungo tutto il suo perimetro, e fornirà periodicamente dei rifornimenti nei dintorni. Se si conquistano tutte e tre le basi inizia l'ultima difesa, nella quale la squadra che le ha conquistate deve eliminare tutti i componenti dell'altra, che hanno però un sovrascudo. Se riesce ad eliminarli tutti ha automaticamente vinto la partita.
Re della Collina Re della Collina Modalità.png La classica modalità nella quale le squadre si devono contendere una "collina", che si sposta continuamente; inoltre all'interno della collina non si possono utilizzare gli equipaggiamenti.
Teschio Teschio Modalità.png Le squadre si devono contendere una palla, nella quale è raffigurato appunto un teschio. Quando un giocatore la raccoglie, la sua squadra guadagna punti per ogni secondo. Il teschio ha il potere di uccidere in un colpo solo i nemici con il corpo a corpo, e può essere lanciata dal possessore premendo il tasto della granata.
Flood Flood Modalità.png Un'interessante variante della normale infezione. I giocatori infetti impersonano una Forma da combattimento Spartan, che attacca con il proprio artiglio; sulla loro HUD, poi, sono visibili un alone e delle venature rosse, per sottolineare l'infezione. Poi, sia i sopravvissuti che i Flood, possono scegliere tra tre equipaggiamenti: thruster pack/scudo respingente, promethean vision o invisibilità.
Estrazione Estrazione Modalità.png Nuova modalità, nella quale le squadre si devono contendere due zone di estrazione. Avviando un'estrazione, partirà un conto alla rovescia, al termine del quale la nostra squadra guadagnerà un punto. Queste zone devono però essere protette, perchè raggiungendole gli avversari possono interrompere il conto alla rovescia e convertire la zona. Quando il conto alla rovescia arriva a zero, la base scompare e ne appare un'altra in un altro punto della mappa.

Personalizzazione

Armatura Spartan

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Armatura Spartan (Halo 4)
Warrior.png

L'armatura Warrior, una delle tante sbloccabili

Il multiplayer di Halo 4 prevede una personalizzazione completa dello Spartan IV che viene impersonato, utilizzato in "Giochi di Guerra" e "Spartan Ops". È possibile scegliere:


  • Elmo
  • Torso
  • Spalla destra
  • Spalla sinistra
  • Avambracci
  • Gambe
  • Colore visiera

I pezzi dell'armatura non devono più essere comprati come in Halo: Reach, ma vengono sbloccati dal giocatore salendo di livello o completando encomi. Oltre all'armatura standard, poi, è in genere presente una variante con la skin differente, sbloccata a parte.

Equipaggiamento

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Equipaggiamento (Halo 4)

Oltre a scegliere l'armatura del nostro Spartan, in Halo 4, per la prima volta nella serie, si può anche scegliere l'equipaggiamento da trasportare nelle partite predisposte. Si possono scegliere l'arma primaria, l'arma secondaria, le granate, l'Abilità dell'armatura, un Pacchetto Tattico e un Potenziamento di Supporto. Ogni oggetto selezionabile deve essere prima sbloccato e poi acquistato tramite i Punti Spartan. In alcuni tipi di partita, però, bisogna utilizzare le classi predefinite.

ID Spartan

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche ID Spartan (Halo 4)

Oltre alle categoria recedente, in Halo 4 vi è anche una sezione giocatore, nella quale si possono decidere il proprio emblema e il rispettivo colore, la tag di servizio, il sesso e la posa dello Spartan.

Specializzazioni

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Specializzazioni (Halo 4)

Una volta raggiunto il grado 50, è possibile scegliere una tra dieci specializzazioni. Ognuna di queste specializzazioni è formata da 10 livelli, in ognuno dei quali si sbloccano pezzi dell'armatura, emblemi o equipaggiamenti. Soltanto però all'ultimo livello si sbloccherà l'equipaggiamento più importante: un pacchetto tattico o un potenziamento di supporto.

Codici

La 343 Industries ha inserito alla fine di alcuni video che ha pubblicato una serie di codici, scritti con i glifi dei precursori. Inserendo questi simboli su Halo Waypoint (dopo aver effettuato l'accesso, andando su "classificato" premendo X, e poi su "Inserisci Codice" premendo nuovamente X), dopo aver conseguito i loro requisiti, si possono sbloccare punti esperienza, immagini, emblemi o pezzi dell'armatura.

Fino ad ora sono stati scoperti i seguenti codici (guardare l'immagine sottostante con il numero corrispondente):

Gliphs 2.PNG

La tabella dei glifi di Halo Waypoint

NOME ESPERIENZA REQUISITI RICOMPENSA DESCRIZIONE CODICE
Archivio Requiem I
Specifiche- Spalla 500XP

Completare la missione "Landgrab"

Corazza Spartan-IV sbloccata: Raider - Spalla sinistra e destra
Code elmo raider.png
Specifiche-

Torso

500XP Completare la missione "Sniper Alley" Corazza Spartan-IV sbloccata: Raider - Torso
Code torso raider.png
Specifiche- Elmetto 500XP Partecipare ad almeno una partita in War Games Corazza Spartan-IV sbloccata: Raider - Elmetto
Code spalla raider.png
Specifiche Complete 500XP Sbloccare tutte le specifiche precedenti Armatura d'assalto potenziata Mjolnir [GEN2] - Raider  NO
Archivio Requiem II
Specifiche - Spalla

 DSTT

2500XP Completare a Leggendario i primi tre episodi delle Spartan Ops ("Departure", "Artifact" e "Catherine") 7
Specifiche - Torso

DSTT

7500XP Compleatare la campagna a Leggendario in giocatore singolo  8
Specifiche - Elmetto

DSTT

25000XP Completare 1000 partite in matchmaking 9
Archivio Sezione 3
Saggio 2000XP Trovare tutti i sette Terminali in Halo 4
  • Emblema Saggio
  • Artwork dei Terminali del Dominio
L'attenzione per i dettagli è la tua specialità 4
ONI 5000XP Completare la missione 3 delle Spartan Ops
  • Emblema ONI
  • Bozzetti di Halo 4
Violare codici segreti è una cosa naturale per te 5
Giorno 1 12116XP Nessun requisito
  • Emblema Recluta
Dov'eri quel giorno? 6
LASO 50000XP Completa la campagna in modalità LASO (in Leggendario con tutti i teschi attivi)
  • Emblema LASO
Curioso 20000XP Nessun requisito

???

"Come hai fatto a trovarmi?"

Majestic 25000XP Nessun requisito
  • Concept Art Majestic
Attenzione al dettaglio
Castle 40000XP Nessun requisito
  • Concept Art Castle
Nessuno può avere la meglio su di te
Bersaglio 30000XP Nessun requisito
  • Concept Art Bullseye
Eccellenti abilità d'esplorazione
Rinascita 20000XP Nessun requisito
  • Video Rinascita
Coda Silentium
Rinascita (Totale) 50000XP Nessun requisito
  • Video Rinascita (Completo)
Coda Silentium (Totale)
Glyphs.png

Si ringrazia il sito Little English Halo Blog per queste informazioni.

Apparizioni

Personaggi

Umani

Precursori

Covenant

Specie

Covenant

Prometeiche

Armi

Umane

Prometeiche

Covenant

Veicoli

Umani

Mammoth-1-.jpg

Il nuovo veicolo di Halo 4, il Mammoth ed il buon vecchio Warthog

Covenant

Abilità dell'Armatura

Luoghi

Fazioni

Navi

Umane

Precursori

Audio e Video

Il nuovo motore grafico di Halo 4, completamente differente da quello usato dalla Bungie nei capitoli precedenti, ha una risoluzione nativa di 720p. Anche la colonna sonora è stata praticamente ricreata da zero.

Kinect

La 343 Industries ha deciso di non rendere compatibile Halo 4 con il sensore di movimento Kinect, poichè questo avrebbe causato una variazione troppo netta nel gameplay, studiato per il controller.

Forward Unto Dawn

Lente trasparente.png Per ulteriori informazioni su questo argomento, vedi anche Halo 4: Forward Unto Dawn

Prima del lancio sul mercato di Halo 4, il canale Youtube Machinima Prime ha pubblicato una serie live-action, chiamata appunto Halo 4: Forward Unto Dawn composta da cinque episodi, usciti con cadenza settimanale (uno ogni venerdì). Questa serie racconta la gioventù di Thomas Lasky, quando ancora era un cadetto che frequentava l'accademia Corbulo, e di come Master Chief lo ha aiutato a sopravvivere ad un'invasione Covenant sul pianeta Circinius IV.

Edizioni

Halo 4 è disponibile in diverse edizioni, tutte e 6 con contenuti differenti:

Halo-4-special-collector-s-edition-x360-940763(1)(1)(1).jpg

Le 2 edizioni speciali di Halo 4

Halo 4

  1. Standard edition: contenente una copia del videogioco;
  2. Limited Collector's Edition: contenente:
    • Skin Prime per l'armatura Recruit;
    • Skin Prime per il Fucile d’Assalto;
    • Emblema Prime;
    • Armatura per l’avatar Xbox LIVE Recruit;
    • Oggetto per l’avatar Xbox LIVE Camera criogenica;
    • Halo 4: Forward Unto Dawn Edizione Speciale: una versione estesa della durata di novanta minuti della serie live-action ambientata nell’universo di Halo;
    • Contenuti bonus per approfondire i personaggi e le storie di Halo 4: Forward Unto Dawn;
    • Accesso anticipato a sei Specializzazioni;
    • L’ “UNSC Infinity Briefing Packet”, contenente lo schema dell’armatura e della nave. Il pacchetto include anche alcuni dettagli sul cosa significa essere un soldato Spartan IV;
    • Accesso gratuito al War Games Map Pass.
  3. Special edition, contenente oltre la copia, un playset da costruire, il libro Halo: Glasslands, un poster del gioco, un modellino del Warthog, una targhetta a tiratura limitata con un numero che va da 1 a 1500 e un contenuto di mappe scaricabili chiamato "Giochi di guerra";
  4. Legendary edition: il contenuto è simile a quello della Collector's edition, ma con qualcosa in più: il libro Halo: Glasslands verrà sostituito con Halo: Encyclopedia, il playset con l'artbook. Tuttavia rimangono il poster, la targhetta, che però varia da 1 a 1200, e il contenuto di mappe scaricabile. Il modellino del Warthog cambia con quello dello Scorpion.
  5. Console edition:contenente:
    Halo 4 Console.png

    Halo 4 Console edition

    • La standar edition;
    • Un Headset Xbox 360;
    • Due Controller Xbox 360 Tema Halo 4;
    • Una Xbox 360 320Gb Tema Halo 4;
    • Armatura Fotus;
    • Oggetto per l’avatar Xbox LIVE Armatura Fotus';
  6. Game Of The Year edition: l'edizione gioco dell'anno, uscita nell'Ottobre 2013, contenente:
    Halo 4 GOTY.png

    L'edizione gioco dell' anno

    • Una copia speciale del videogioco;
    • Map Pass Giochi di Guerra con i tre pacchetti mappe;
    • Bullseye map pack;
    • Oggetto per l’avatar Xbox LIVE T-shirt UNSC;
    • Oggetto per l’avatar Xbox LIVE Ghost;
    • Tema premium Haven;
    • Tema Premium Longbow;;
    • Emblema Mjolnir;
    • Emblema Spartan;
    • Emblema Antiproiettile;
    • Emblema Assassino;
    • Emblema Ossa Rotte;
    • Skin armatura Hazop Forest;
    • Skin armatura Oceanic Circuit;
    • Skin armatura Cio Web;
    • Skin armatura Venator Raptor;
    • Skin armatura Gugnir Pulse;
    • Elmetto Locus;
    • Elmetto Deadeye;
    • Skin arma Fucile da battaglia Artic;
    • Skin arma Fucile a Impulsi Imprint;

Galleria

Bozzetti

Trailer

Primi video

Aprile-Maggio 2012: GameInformer

Post E3

Audio

Tracce audio

01. Awakening.ogg

01. Awakening

02. Belly Of The Beast.ogg

02. Belly Of The Beast

03. Requiem.ogg

03. Requiem

04. Legacy.ogg

04. Legacy

05. Faithless.ogg

05. Faithless

06. Haven.ogg

06. Haven

07. Nemesis.ogg

07. Nemesis

08. Ascendancy.ogg

08. Ascendancy

09. Solace.ogg

09. Solace

10. Galaxy.ogg

10. Galaxy

11. Immaterial.ogg

11. Immaterial

12. 117.ogg

12. 117

13. Arrival.ogg

13. Arrival

14. Revival.ogg

14. Revival

15. Green And Blue.ogg

15. Green And Blue


Remix Ufficiali

01 Awakening remix.ogg

01. Awakening remix

02 Green And Blue Remix.ogg

02. Green And Blue Remix

03 Requiem Remix.ogg

03. Requiem Remix

04 Ascendancy Remix.ogg

04. Ascendancy Remix

05 To Galaxy Remix.ogg

05. To Galaxy Remix

06 Haven Remix.ogg

06. Haven Remix

07 Revival Remix.ogg

07. Revival Remix

08 Ascendancy Remix.ogg

08. Ascendancy Remix

09 Nemesis Remix.ogg

09. Nemesis Remix

10 Solace Remix.ogg

10. Solace Remix

11 Arrival Remix.ogg

11. Arrival Remix

12 Green And Blue Remix.ogg

12. Green And Blue Remix

13 Foreshadow Remix.ogg

13. Foreshadow Remix

14 The Beauty Of Cortana.ogg

14. The Beauty Of Cortana

Saga

Videogiochi Halo
Prima trilogia Halo: Combat EvolvedHalo 2Halo 3
Seconda trilogia Halo 4Halo 5: GuardiansHalo 6, ancora senza titolo
Prequel Halo WarsHalo 3: ODSTHalo: Reach
Anniversary Halo: Combat Evolved AnniversaryHalo 2: Anniversaryprobabili altri titoli
Raccolte Halo: The Master Chief Collection
Progetti annullati Halo: ChroniclesHalo MMOHalo DS
Non canonici Halo ZeroHalo: Custom EditionHalo: Out With a Whimper


Fonti

  1. IGN - Halo 4 Will Be on Xbox 360
  2. 2,0 2,1 Halo Waypoint: The Halo Bulletin 4.17.2012
  3. E3 2011

Inizia una discussione Discussioni su Halo 4

  • Halo 4: due problemi

    • Salve a tutti,volevo riportarvi due problemi che non avevo mai riscontrato in Halo 4: 1)Tutti i profili che erano saliti di grado (tranne il m...

Inoltre su Fandom

Wiki a caso