FANDOM


Precedente L'Arca
Successivo Cortana
Gioco Halo 3

I Covenant

Halo 3 - I Covenant
Protagonista John-117
Data 11 Dicembre 2552
Luogo Installazione 00 / Arca
Obiettivi
  • Disattiva la prima torre barriera
  • Disattiva l'ultima torre barriera
  • Irrompi nella cittadella
  • Impedisci a Verità di attivare gli anelli
  • Scappa dai Flood!
Fazioni nemiche

Armi

UNSC
Covenant

Veicoli

UNSC
Covenant


Quote blu1 Sfonda la barriera. Ferma Verità. Quote blu2

I Covenant è l'ottavo capitolo di Halo 3. È il capitolo più lungo e vario del gioco, nonché il primo nel quale è disponibile il Laser Spartan (il cui utilizzo è però limitato per via dei soli cinque colpi a disposizione). Tra le novità di questo livello vi sono l'utilizzo di un Hornet (per la prima volta guidabile) ed una breve alleanza con i Flood.

Storia

Una volta acquisita la posizione del Profeta della Verità, l'alleanza UNSC e Covenant si dirige presso la sala di controllo dell'Arca; per abbattere la barriera energetica eretta intorno al nucleo, è necessario disattivare tre torri che gestiscono una porzione di barriera, sufficiente a far accedere le forze aeree. Tre diversi gruppi sono stati inviati a conquistare le torri: un primo gruppo comandato da Master Chief, un secondo gruppo comandato dall'Arbiter Thel 'Vadamee ed un terzo comandato dal Sergente Johnson. Miranda Keyes dirige le operazioni dall'esterno.

Tridente

Uno dei Pelican nel gruppo in cui è Master Chief viene abbattuto: per ricevere i rinforzi, costituiti da mezzi da ricognizione, è necessario liberare la spiaggia da mezzi antiaerei e fanteria pesante. Riuscita la missione, il gruppo procede sulle colline boschive, arrivando ad un canyon in cui vi è l'accesso alla torre designata; una resistenza composta da veicoli di diverse classi si interpone tra l'UNSC e la torre.

Sgominata l'area, il gruppo procede all'interno della torre, fronteggiando fanteria di vario genere; al piano superiore, vi è un ascensore al quale Master Chief accederà, mentre il gruppo pattuglierà la zona. Eliminata l'ultima forza di resistenza, Master Chief attiva la torre; immediatamente dopo è l'Arbiter a dare il segnale di successo; sfortunatamente, invece, Johnson viene sopraffatto dai Brute di rinforzo, venendo rapito.

Se vuoi che sia fatto bene...

Master Chief ritorna alla spiaggia con un mezzo di trasporto di massa, e si unisce ad una squadra di Hornet diretta verso la terza torre. Lungo il tragitto i Covenant separatisti si stanno scontrando con la fazione opposta; il supporto UNSC garantisce una sconfitta alle forze aeree, procedendo sulla scogliera; l'operazione congiunta riesce, con gli Elite che sbarcano e si occupano della fanteria, mentre le forze UNSC si occupano di mezzi, torrette e rinforzi.

Tornato a terra, Master Chief si unisce alle forze degli Elite per penetrare nella torre, questa volta difesa da Cacciatori e fastidiosi Droni. Come nel caso precedente, lo Spartan procede con l'ascensore, elimina i Brute di difesa e attiva la torre.

Qualcosa di stupefacente succede nello stesso istante: Alta Opera compare attraverso una faglia spaziale, giungendo sull'Arca, contro la quale si scontra rovinosamente. È l'inizio dell'invasione dei Flood sull'installazione; più che mai problematico è il fatto che l'Arca è al di fuori del raggio d'azione dell'Effetto Halo, dunque inerte contro i Flood. Come se non bastasse, Alta Opera rilascia dei massi che ad altissima velocità danneggiano l'Ombra Furtiva e le strutture dei Precursori.

Master Chief esce dalla torre, affrontando l'infezione dei Flood, per il momento contrastata senza problemi.

La fine del viaggio

L'UNSC ha disposto a terra mezzi di vario genere, tra cui uno Scorpion per sfondare le difese covenant nella landa gelata al di sotto della barriera; intanto, anche le forze aeree procedono all'attacco. Affrontata la prima linea, si giunge presso una scogliera che osserva una distesa ghiacciata, prima della Cittadella. Sconfitta una seconda linea difensiva, i Covenant non intendono demordere, rilasciando addirittura due Scarab allo stesso tempo; con molto impegno e fatica, tutti i Covenant lealisti vengono eliminati, lasciando soltanto la difesa personale di Verità lui e lo Spartan 117, a cui si è unito l'Arbiter.

I due entrano nella Cittadella, quando Master Chief riceve un messaggio da Cortana: pare che l'IA abbia ceduto alle torture della Mente Suprema, rivelando l'obiettivo dell'UNSC e dei Covenant e la posizione dell'Arca. Mentre procedono verso un ascensore, Verità comincia il discorso di proclamazione del Grande Viaggio. Johnson sta provocando i suoi rapitori, in maniera tale da farsi uccidere e impedire l'attivazione dell'Installazione 00, per cui è necessaria una mano umana; Verità dice così ai suoi Brute di fermarsi e impedire all'uomo di morire di torture; inoltre, ammette di aver bisogno di Johnson per compiere il Grande Viaggio, ma che la delusione se ne andrà una volta che i Covenant avranno raggiunto la divinità teorizzata dalla loro religione.

Ed è così che senza preavviso, Miranda Keyes giunge con un Pelican nella città, sfondando la vetrata che osserva Foundry. Creato scompiglio all'interno della guardia personale del profeta, Miranda cerca di farsi strada e di eliminare chiunque, ma Verità le fa osservare di essere in inferiorità numerica, e che non sarà possibile per loro uscire di li salvi. È a quel punto che Miranda è pronta a compiere un gesto suicida, puntando però prima la pistola verso Johnson, che chiede di sacrificarsi per primo; Miranda non riesce a premere il grilletto della pistola in tempo, che viene uccisa a sorpresa da Verità, nascostosi durante il trambusto. Johnson viene placcato da un Brute, e costretto da Verità ad attivare l'Installazione.

Rivelazione

Arbi e Chief sala

L'Arbiter e Master Chief che sono stati traditi dalla Mente Suprema

Master Chief e l'Arbiter nel frattempo sono giunti sullo stesso piano della sala di attivazione; con enorme sorpresa, la Mente Suprema li contatta, offrendo loro un armistizio: cosciente di non poter fermare l'attivazione degli anelli, chiede ai due eroi di accompagnare le sue forze attraverso la strada per la piattaforma di attivazione. Senza esitare, i due procedono attraverso l'ultima resistenza dei Covenant Lealisti, giungendo quindi al pannello di comando. Verità nel frattempo è stato infettato dai Flood, e la Mente Suprema parla attraverso lui. L'Arbiter giustizia il profeta con la sua Lama Energetica.

Johnson, nel frattempo, è riuscito a decollare col Pelican danneggiato di Miranda. Quando tutto sembra finito, la Mente Suprema tradisce il patto: afferra i due eroi appesi al Pelican e li fa cadere di nuovo sulla piattaforma, mandando contro loro i Flood, che nel frattempo hanno riassorbito tutti i cadaveri presenti nella sala.

Arbiter e Chief Halo

343 Guilty Spark, l'Arbiter e Master Chief di fronte al modello sostitutivo dell'installazione 04, distrutta dal Chief stesso

Riusciti a fuggire, i due si calano attraverso un condotto, al termine del quale vi è un pannello; Master Chief segue un ologramma di Cortana attraverso il condotto, ologramma che l'Arbiter tuttavia non riesce a vedere. Attivato il pannello, un colosso di metallo si solleva dalla polvere intorno a Foundry: si tratta di un anello di rimpiazzo per l'Installazione 04 distrutta da Master Chief pochi mesi prima.

343 Guilty Spark confessa dunque di aver compreso la natura dell'installazione già da tempo, ma che non poteva rivelarne lo scopo prima che i tempi fossero maturi. Master Chief decide di attivare l'anello, sotto consiglio di Spark, per farlo, tuttavia serve un Indice, la cui copia originale è in possesso di Cortana. Spetterà allo Spartan recarsi presso la città di Alta Opera e recuperare l'IA.

Curiosità

  • Con pazienza si può rubare un Wraith Anti-Aereo all'inizio della missione, dovendolo però abbandonare molto presto.
  • Dopo la disattivazione della Terza torre si potrà salire su un Phantom Separatista ed osservarne l'interno. Ben presto però, il velivolo attiverà la mimetizzazione e diventerà "incorporeo" facendovi cadere in mare.
  • È l'unico livello in cui si sono visti due Scarab schierati contemporaneamente.
  • In questo livello sono presenti due Teschi e due Terminali.

Altro

Livelli di Halo 3


Logo Halo 3

L'ArrivoSierra 117Il Nido del CorvoL'autostrada di TsavoLa TempestaBloccare l'InvasioneL'ArcaI CovenantCortanaHalo

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale