FANDOM



Incorruttibile

Informazioni di produzione

Classe Incrociatore classe ORS
Flotta Seconda Flotta Omogenea Chiarezza

Specifiche tecniche

Lunghezza 3000 m
Unità di propulsione Reattori al plasma Covenant
Armamento 1 Bocca di vetrificazione

2 Proiettori d'energia
7 Lanciasiluri al plasma

Contenuto

Equipaggio Elite Comandante di Nave:

Ufficiali:

Elite Ufficiale Special Operation:

Cacciatori:

Grunt - Cacciatori - Elite

Storia

Prima comparsa Durante la Battaglia dell'Installazione 04 nel settembre 2552
Distruzione Durante la Battaglia di Onyx nel 2552
Battaglie combattute Battaglia dell'Installazione 04

Battaglia dell'Installazione 05
Guerra Civile Covenant
Quarantena di Alta Opera
Battaglia di Onyx

L'Incorruttibile era un incrociatore della Seconda Flotta Omogenea Chiarezza presente su Alta Opera al momento dell' attacco dei Flood.[1]

Storia

La nave fu strappata al comando del comandante Tano 'Inanraree da parte del maggiore Voro 'Mantakree, il quale aveva assassinato il suo superiore in quanto appartenente a una setta, i Governatori della Contrizione, che credevano che tutte le creazioni dei Precursori fossero sante. Tano credeva che i Flood fossero la forma di vita perfetta e che i Covenant dovessero offrirsi per ospitarla. Il maggiore Voro giustamente uccise il suo comandante per proteggere la nave e l' equipaggio.

Guerra Civile Covenant

Scoppiata la Guerra Civile Covenant, la Incorruttibile organizzò la difesa della flotta Elite dai traditori Brute e dai parassiti Flood, distruggendo il cacciatorpediniere contaminato Arco dell' Estasi, le fregate Jiralhanae Tenebrosa e Revenant e danneggiando gravemente la Pentimento del Crepuscolo comandata da Gargantum.

Dopo di ciò, la nave cercò di fuggire dalla città santa e si diresse verso Esultanza Gioiosa, pianeta sede della Flotta Combinata del Virtuoso Intento (la più grande flotta Elite), ma durante il suo viaggio spaziale notò che un cacciatorpediniere covenant comandato dagli umani, la Spirito Insanguinato, era diretta verso Onyx. Arrivato con la nave a Esultanza Gioiosa, Voro fu nominato Elite Comandante di Flotta dall' Ammiraglio Imperiale Xytan 'Jar Wattinree.

Qualche ora più tardi, l' ammiraglio ordinò alla Incorruttibile di partire alla vota di Onyx per salvare le reliquie dei Precursori dalle grinfie degli umani; sarebbe stata scortata da sedici cacciatorpedinieri covenant (tra cui la Assoluzione e la Preveggenza Perduta) due cacciatorpedinieri pesanti, un incrociatore Covenant e un trasporto covenant.

Battaglia di Onyx

Appena la task force arrivò ad Onyx, Voro ordinò ai due cacciatorpedinieri di scorta di dialogare con le Sentinelle del pianeta perchè sperava di trovare un supporto nella lotta contro gli umani. Ma l' incontro non fu molto fortunato e i vascelli non ritornarono dalla loro missione. Quindi l' Incorruttibile si avvicinò al pianeta per eliminare le tutte le santinelle in orbita.

L' attacco fu ben organizzato, ma nel frattempo un contingente di navi UNSC, il Gruppo di Battaglia Stalingrad, fece la sua comparsa nel sistema e prese di mira le navi covenant con gli scudi non completamente carichi. Gli Elite organizzarono un'ottima controffensiva ma quasi tutte le navi della flotta (compresa la Incorruttibile) vennero distrutte da alcune Testate nucleari HORNET appartenenti al prowler UNSC Dusk. Infine, tutto ciò che rimaneva della nave fu polverizzato dall' esplosione di una Testata Nucleare FENRIS, attivata sulla superficie del pianeta dallo Spartan II Kurt-051.

Fonti

  1. Halo: I fantasmi di Onyx pag. 190

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale