FANDOM



Inifite Succor
Infinite Succor

Informazioni di produzione

Classe Nave di supporto alimentare
Flotta Flotta Particular Justice

Specifiche tecniche

Lunghezza 750 m
Unità di propulsione Reattori al plasma Covenant
Armamento Nessuno

Contenuto

Equipaggio Profeta Minore Comandante di Nave:

Jackal - Grunt

Flood (in seguito)

Veicoli Nessuno

Storia

Prima comparsa Nei pressi di Reach nell'agosto del 2552
Distruzione Nei pressi dell'Installazione 04 nel settembre del 2552
Battaglie combattute Battaglia di Reach

Battaglia dell'Installazione 04

La Infinite Succor era una nave di sussistenza per la flotta Particular Justice, molto importante in quanto a bordo di essa vi era un enorme quantità di risorse alimentari (vi erano infatti zone di caccia e di riserva di animali). Non conosciamo con certezza quali specie animali abitassero a bordo della nave, tuttavia è certo che siano esseri senzienti e quindi che possono essere infettati dai Flood.[1]

Storia

La distruzione della nave è raccontata nella Graphic Novel "Ultimo Viaggio della Infinite Succor". La nave si trovava presso l' Installazione 04 e fungeva da mezzo di sussistenza per la flotta. Non aveva dei grandi sistemi di armamento difensivi, tuttavia era di enormi dimensioni. La nave venne assalita da uno Spirit carico di Flood, poco tempo dopo la liberazione degli stessi su Halo: le difese la segnalarono come un contatto alleato. Una volta giunta presso la zona di atterraggio, lo Spirit si schiantò sul ponte, impedendo (fortunatamente) ai parassiti di diffondersi fuori dalla nave. Intanto l'infezione si diffuse amplissimamente e vennero mutati anche gli animali presenti a bordo.

Più tardi la nave ammiraglia della flotta, la Seeker of Truth, inviò una task force a fare ricognizione. Il Comandante Rtas 'Vadum guidava la squadra di incursione. All' interno della nave il gruppo perse il contatto radio con il resto della flotta e poco dopo venne assalito da una marmaglia di esseri deformi e irriconoscibili. La nave era completamente infestata, ma il suo comandante, il Ministro dell'Eziologia, era ancora vivo e aveva bloccato i sistemi in maniera tale da impedire che i parassiti prendessero il controllo e utilizzassero la nave per fuggire dal sistema. La squadra lo raggiunse e lo portò in salvo.

Intanto il comandante Spec Ops Rtas 'Vadumee, dopo aver dato priorità alla distruzione della nave, nel rischio che i parassiti potessero portare la nave al di fuori del Sistema di Threshold, decise di andare presso la sala macchine dell' astronave per avviare la procedura di autodistruzione. Presso la sala macchine il comandante venne ferito, perdendo le due mandibole sinistre, da Bero 'Kusovai, un Elite spadaccino infettato dai Flood: la ferita lo distinse per sempre.

Presso la sala macchine vi era una sorta di Mente Suprema ancora in fase di sviluppo che tentò di corrompere il comandante, senza avere successo. Il comandante abbandonò la nave a bordo di un Phantom, causando una grave perdita alla flotta, necessaria per salvare la galassia.

Varie

  • Originariamente la Infinite Succor doveva comparire in un livello tagliato di Halo 2.

Fonti

  1. Halo Graphic Novel: Ultimo Viaggio della Infinite Succor

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale