Fandom

Halopedia

Ribellione dei Grunt

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione2 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Altre Battaglie
Ribellione dei Grunt
H2A Terminal BalahoGlassingSurface.png
Data Inizio: 2462; 39esima Età del Conflitto
Data Fine: 2462; 23esima Età del Dubbio
Luogo: Balaho, dappertutto nell'Impero Covenant
Eventi: Grunt costretti a tornare nel Covenant
Fazioni
Grunt Covenant
Comandanti
Sconosciuti Arbiter sconosciuto
Esercito
Unggoy ribelli Esercito Covenant
Perdite
Sconosciute, molto probabilmente alte Un Arbiter; numero sconosciuto di altri Covenant

La Ribellione Unggoy, o Ribellione dei Grunt, fu una rivolta su vasta scala degli Unggoy contro l'Impero Covenant, avvenuta nel 2462.[1]

È citata dal Profeta della Pietà nel livello L'Arbiter di Halo 2 e spiegata nel libro Halo: Contatto su Harvest.

Storia

Qualche tempo dopo l'unione dei Grunt all'Alleanza Covenant, l'alta velocità di riproduzione di questi divenne presto un fattore critico, che danneggiò anche le altre specie. Infatti, dovendo i Grunt cercare nuovi habitat per vivere, costrinsero molti dei Kig-Yar a trasferirsi, uccidendo molte delle loro uova e causando un gran numero di morti tra i piccoli.

H2A Terminal KigYarSterilizing.png

Un Jackal che avvelena una sacca Unggoy

Questo rese i Jackal, già di per sé diffidenti, ostili nei confronti dei Grunt. Nel tentativo di vendicarsi, alcuni dei Kig-Yar avvelenarono migliaia di carichi di infusione (forniture di metano portatili degli Unggoy) con una sostanza allucinogena simile per effetto alle droghe eccitanti odierne, rendendo sterile qualsiasi Grunt maschio che ne respirasse e creando così un'escalation nel conflitto tra le due specie. Il tentativo di intervento dei Profeti fu inutile, a causa del rigetto da parte del Ministero della loro domanda di approfondire la questione, e vennero applicate solo sanzioni economiche ai Jackal. Questo, unito anche ai continui soprusi che i Grunt ricevevano, portò a una rivolta che mise a rischio l'Alleanza Covenant.

La tattica dei Grunt fu quella del logoramento, poiché essi disponevano di grandi quantità di soldati. Tuttavia gli scontri si spostarono su Balaho, il loro pianeta natale, il quale venne vetrificato da una flotta Covenant. I Grunt si arresero e, sebbene non cambiò molto, la ribellione riuscì a renderli più rispettati di prima, oltre a far riconoscere il loro valore di guerrieri fino ad allora ignorato.

Conseguenze

La guerra ha dimostrato che, quando motivati, i Grunt possono essere combattenti pericolosi, determinati e competenti.

Seguendo la loro tradizione di guerrieri, i Sangheili, che avevano sconfitto la rivolta, perdonarono i superstiti combattenti Unggoy, li addestrarono e dettero loro attrezzature migliori e il permesso di accedere alle armi, il quale gli era stato precedentemente vietato. Integrarono anche i Grunt in unità in precedenza composte da un solo Sangheili, elevandoli da disarmata carne da cannone a vere forze di fanteria. Tuttavia, la rivolta mantenne gli Unggoy in una posizione umile all'interno del Covenant.[2][3]

Timeline

Questo evento fece cominciare la 39esima Età del Conflitto, e dopo che gli Unggoy si riunirono al Covenant, iniziò la 23esima Età del Dubbio.

Apparizioni

Fonti

  1. Halo Encyclopedia
  2. Halo: Contatto su Harvest
  3. Halo Encyclopedia

Inoltre su Fandom

Wiki a caso