FANDOM


Cortana Bozza
Questo articolo è una bozza!

Questo articolo dev'essere sviluppato, ma puoi aiutarci a modificarlo.

Lavori in Corso Questa pagina necessita una profonda manutenzione sintattica, morfologica e/o ortografica.

Puoi migliorare questo articolo revisionandolo per intero e renderlo conforme alle norme della wiki.

Quote blu1 Penso di essermi innamorato Quote blu2

~ Sam mentre commenta l'Armatura MJOLNIR Mark IV

Samuel-34 è uno dei 75 Spartan selezionati nel progetto Spartan II, è anche uno dei 33 sopravvissuti all'addestramento e al potenziamento fisico artificiale (è quello che si è ripreso più in fretta).

Solitamente si fa chiamare Sam, è stato un grande amico di John fin dall'infanzia, nonchè suo compagno di squadra fino alla morte.

Il primo incontro è avvenuto durante un addestramento, il cosiddetto "gioco della campanella"; la squadra che per prima suonava la campana (appesa su un palo immerso in un percorso non facile) con tutti i suoi giocatori, aveva vinto. Si formavano 3 squadre e quella che terminava per ultima non riceveva il rancio alla sera. Un gioco creato dal capitano Mendez per stimolare le capacità degli Spartan durante il loro addestramento. Nella squadra di John, c'erano Sam e Kelly (oltre ad altri Spartan). La prima volta, nonostante John riuscì a raggiungere per primo la campanella, gli altri 2 Spartan arrivarono ultimi: questo fece comunque perdere la squadra. John espresse il suo malcontento quando vide le altre squadre cenare saporitamente.

La volta sucessiva invece, con la collaborazione reciproca dei tre Spartan, riuscirono a suonare la campanella in tempo e così a non arrivare ultimi.

Sam Partecipò alle varie missioni contro i ribelli attorno al 2525, nella squadra di John, spesso col compito di artificiere.

Quando apparvero i Covenant, una nave con a bordo gli Spartan incrocio una nave aliena. Le armi, tra cui il cannone CAM e una testata nucleare e anche i missili si rivelarono inefficaci se non ad aprire uno squarcio nella corazza. A questo punto 3 Spartan (John, Sam e Kelly), armati con una testata, utilizzano il jetpack e le nuove armature Mjolnir ed entrano attraverso lo squarcio dell'incrociatore. Incontrano una razza aliena allora sconosciuta, e fanno il primo incontro di tipo ravvicinato tra spartan e covenant, osservando e combattendo due Jackal. Uno di questi riesce a bucare l'armatura di Samuel con un colpo al plasma. Fatto determinante poichè lo Spartan, a causa della decompressione nello spazio, non potrebbe in alcun modo tornare indietro. Raggiunto il reattore e agganciata la bomba, John ordina a Sam di coprire la fuga eliminando gli alieni mentre il conto alla rovescia scendeva, tanto in ogni caso sarebbe comunque morto. John e Kelly si dispiacciono in particolar modo ma sono costretti ad abbandonarlo, partendo di nuovo con i jetpack.

La morte di Sam segna un grave episodio della vita di Master Chief; fatalmente, è stata una pesante ma necessaria lezione di vita, correlata con quanto Mendez gli disse pochissimo tempo prima: la differenza tra una vita persa e una vita utilizzata.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale