FANDOM


Precedente La Pillar of Autumn
Successivo La Pillar of Autumn (Halo: Combat Evolved)
Gioco Halo: Reach

Solitario

Noble Six by Yubbo su Solitario
Protagonista Noble Six
Data 30 Agosto 2552; 7 luglio 2589 (video finale)
Luogo Cimitero di astronavi di Aszod, Eposz, Reach
Obiettivi
  • Gli Spartan non muoiono mai... (Sopravvivi)
Fazioni nemiche

Armi

UNSC
Covenant

Veicoli

Covenant


Quote blu1 Gli Spartan non muoiono mai. Risultano semplicemente dispersi... Quote blu2


Solitario è una missione di Halo: Reach, che è giocabile dopo i titoli di coda della missione precedente. Essa è una missione senza obiettivi, se non quello di sopravvivere, dato all'inizio. Non è stato ancora trovato alcun modo di completare la missione che non eviti la morte di Noble Six.

Storia

Lavori in Corso La parte seguente rivela in parte, o totalmente, la trama di Solitario.
Per evitare spoiler, passa alla sezione successiva.

Il 30 agosto 2552, ancora pochissimi membri dell'UNSC occupano il pianeta Reach, pertanto Noble Six combatte da solo in una zona desertica, probabilmente vicino alla raffineria vista nella missione precedente (dato che vi sono degli oleodotti).

La missione è molto simile ad una sessione di sparatoria, con la differenza che una volta persa tutta la salute, il giocatore non morirà all'istante, ma verrà mostrata una scena dove Noble Six combatterà duramente per sopravvivere. Tuttavia, nonostante combatta indefesso, non resisterà all'assalto di tutti gli Elite che incontrerà di grado sempre maggiore. La scena finale è dall'elmetto di Six, poggiato a terra; abilmente, i membri di Bungie sono riusciti a creare una sequenza in cui la faccia di Noble Six non è mostrata (quando lo Spartan cadrà al suolo, colpito da un pugno nel petto da parte di un Elite, il corpo dell'elite impedirà di vedere lo spartan per un istante, sufficiente ad occultare il volto). Infine Noble Six sarà ucciso da un affondo di lama energetica da parte di uno Zelota.

Proprio dopo l'affondo, la telecamera mostra l'elmetto a terra, rovinato. Questa scena è una di quelle con cui si apre Noble Actual.

Successivamente, si vede la stessa inquadratura riprendere un pianeta Reach di nuovo abitabile, con un astronave UNSC nello sfondo; in primo piano, ancora l'elmetto di Noble Six; la voce della dottoressa Halsey spiegherà che grazie all'opera degli spartan del Noble Team, fu possibile trovare Halo e "vincere" la guerra.

Varie

  • Per la prima volta in tutta la serie di Halo, il giocatore, quando subirà danni oltre lo scudo, verrà danneggiato permanentemente all'equipaggiamento, con dei danni al visore dell'armatura. Tali danni, simili all'effetto sanguinamento di Call of Duty ed altri sparatutto in prima persona di ultima generazione, impediranno permanentemente di vedere il numero di munizioni rimaste e l'abilità armatura scelta. Inoltre, vi sarà una lieve aberrazione dovuta alle deformazioni della lente;
  • In giro per la mappa si possono trovare 7 spartan con armature con vari pezzi associati casualmente. La loro presenza è semplicemente simbolica, e non ha nulla a che vedere con la storia (pertanto si potrebbe considerare come una sorta di Easter Egg);
  • A difficoltà leggendaria, si può trovare un Data Pad, appena oltre una grata su un condotto distrutto. E' molto difficile recuperarlo in quanto i nemici continueranno a spararci anche se lo staremo leggendo;
  • E' possibile recuperare il blocco armatura e lo scudo portatile in due posizioni predefinite. Con questi, un giocatore abile può proseguire virtualmente all'infinito;
  • Un bug permette di nascondersi dietro due casse di equipaggiamenti dell'UNSC e rimanere nascosti anche per ore dalle orde di nemici; questo tuttavia non porta a finali speciali o altri particolari speciali, a differenza di quanto ipotizzato dai fan;
  • Un elite BOB con una lama energetica giungerà dopo che il giocatore avrà sconfitto un sostanzioso numero di avversari; questo può essere stato inserito come "boss" per impedire al giocatore di proseguire ulteriormente;
  • Si possono percepire i rumori delle vetrificazioni in lontananza. Tramite cinema, è possibile trovare in lontananza degli incrociatori classe CCS, che, ad un esame più accurato, risultano essere degli sprite, ovvero figure bidimensionali che presentano la stessa immagine da qualunque prospettiva;
  • Durante la scena della morte di Six, subito prima che uno zelota esegua un affondo con la lama da polso, compare un elite che impugna una Lama energetica con la mano sinistra. Speculazioni varie vogliono che si tratti del futuro Arbiter Thel 'Vadamee, ma ciò è falso, in quanto il Sangheili è destro.

Glitch/bug

  • Premendo il tasto indietro mentre si è in cinema e ritornando all'inizio del film, il giocatore verrà catapultato fuori dalla mappa, in grado di esplorarla completamente;
  • Venire uccisi superando il limite dell'area di combattimento ci riporterà all'inizio della missione.

Galleria

Altro

Livelli di Halo: Reach


Logo Halo Reach per Template

Noble ActualEmergenza WinterSword Base ONINightfallPunta dell'IcebergNotte del SolstizioEsodoNew AlexandriaIl PacchettoLa Pillar of AutumnSolitario

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale