FANDOM


Halo 4 - Spartan Ops - Simbolo

Spartan Ops è una modalità di gioco introdotta in Halo 4, sostituendo la Sparatoria dei precedenti capitoli, nella quale bisogna affrontare delle missioni con il nostro SPARTAN IV. Questa modalità dispone di una vera e propria storia, parallela a quella della campagna, e le sue missioni non sono subito tutte disponibili, ma vengono distribuite gradualmente nel tempo, aumentando così notevolmente la longevità del gioco.

Ogni Stagione delle Spartan Ops, infatti, è composta da 10 Episodi, ognuno dei quali è composto da 5 Capitoli, cioè i livelli, per un totale di 50 capitoli per ogni stagione. I capitoli vengono distribuiti settimanalmente, e sono scaricabili gratuitamente da Xbox Live se si dispone di un abbonamento Live Gold. Assieme ai capitoli vi è anche un video in computer grafica, che illustra la storia della Squadra Majestic e del Comandante Lasky.

Storia

Le Storia parla delle vicende di due squadre di Spartan IV, la squadra Crimson e la squadra Majestic, che si svolgono parallelamente. La squadra Crimson è protagonista dei capitoli giocabili, ed è impersonata direttamente dal giocatore o dai giocatori, mentre la squadra Majestic è la protagonista dei cortometraggi in computer grafica che escono assieme agli episodi.

Squadra Crimson

Stagione 1

Episodio 1: Partenza

La UNSC Infinity intraprende una missione con obiettivo il pianeta dei Precursori noto come Requiem.

Nome Immagine Obiettivo
Conquista Territorio 01 - Conquista Territorio Le operazioni congiunte CST hanno inizio su Requiem con lo schieramento di massa da parte dell'Infinity di personale Spartan, ufficiali della Marina, Marine, Esercito e personale dell'aeronautica
Sniper Alley 02 - Sniper Alley Le operazioni Covenant si appoggiano a diverse centrali energetiche nei pressi di Requiem
La Sfida 03 - La Sfida Le squadre di supporto Spartan affrontano le forze nemiche su Requiem. L'opposizione si rivela inaspettatamente resistente
Consacrato 04 - Consacrato La squadra scientifica dell'Infinity richiede alla squadra di supporto Spartan di perlustrare una struttura sospetta, avvertendoli di agire con circospezione.
5° Il Nucleo 05 - Il Nucleo

Le squadre archeologiche Covenant che operano su Requiem stanno cercando qualcosa. Il comando dell'Infinity vuole sapere cosa.


Episodio 2: Manufatto

Il Manufatto portato a bordo dell'Infinity minaccia l'equipaggio.

Nome Immagine Obiettivo
Clean Up 06 - Clean Up I contingenti dei marine non sono riusciti a neutralizzare la roccaforte Covenant e stanno chiedendo l'assistenza degli Spartan.
For Science 07 - For Science Una squadra scientifica dell'Infinity a inviato una richiesta d'aiuto, entrando subito dopo in silenzio radio. Da quel momento non ci sono più stati contatti.
Hacksaw 08 - Hacksaw La squadra di marine Hacksaw è bloccata e richiede l'assistenza degli Spartan.
Pelican Down 09 - Pelican Down La squadra di supporto Crimson è stata neutralizzata.
10° Gargarin 10 - Gargarin La squadra scientifica Gagarin, avvistata per l'ultima volta mentre stava cercando il luogo noto con il nome in codice Rifugio (Refuge), risulta dispersa. Non rileviamo richieste di soccorso.


Episodio 3: Catherine

La famigerata dottoressa Catherine Halsey viene portata a bordo dell'Infinity.

Nome Immagine Obiettivo
11° The Vip 11 - The Vip È confermata la presenza su Requiem di Parg Vol, un noto terrorista Sangheili in combutta con Jul 'Mdama.
12° Galileo 12 - Galileo La base scientifica CST Galileo richiede assistenza per respingere il nemico che sta avanzando.
13° Spartan Mountain 13 - Spartan Mountain La squadra di marine Mountain è precipitata dietro le linee nemiche e richiede evacuazione immediata.
14° Shootout in Valhalla 14 - Shootout in Valhalla Il tentativo di salvataggio della squadra Mountain da parte della squadra Crimson è fallito. La situazione è in continua evoluzione.
15° Hunting Trip 15 - Hunting Trip Il terrorista Covenant Parg Vol è stato nuovamente individuato. È l'occasione ideale per eliminarlo.


Episodio 4: La mano del Didatta

L'equipaggio dell'Infinity incontra il leader del culto Jul 'Mdama, anche noto come La Mano del Didatta.

Nome Immagine Obiettivo
16° Hairy Call 16 - Hairy Call Abbiamo scoperto che i Covenant utilizzano una rete di comunicazioni ubicata su Requiem per lo scambio di messaggi segreti.
17° Rally Point 17 - Rally Point Informazioni provenienti dalla connessione alla rete di comunicazioni hanno rivelato la possibile posizione di Jul 'Mdama.
18° Random Transport 18 - Random Transport Durante la precedente missione, la squadra di supporto Crimson si è diretta attraverso un portale. Le condizioni della squadra sono al momento ignote.
19° The Chase 19 - The Chase Jul 'Mdama continua la sua fuga attraverso il sistema di portali di Requiem. La squadra di supporto Crimson gli sta dando la caccia.
20° The Didact's Gift 20 - The Didact's Gift Nonostante la fuga di 'Mdama, 'il dono del Didatta' è stato recuperato con successo e attualmente è conservato alla base Galileo.


Episodio 5: Memento Mori

L'Infinity scopre la verita riguardo i Precursori Prometeici.

Nome Immagine Obiettivo
21° Spartan Miller 21 - Spartan Miller La squadra scientifica dell'Infinity richiede l'aiuto degli Spartan per controllare alcune anomalie nel sistema di portali di Requiem.
22° Nothing Can Go Wrong 22 - Nothing Can Go Wrong La squadra scientifica ha iniziato a comprendere il funzionamento del sistema di portali di Requiem e richiede assistenza per il collaudo.
23° Everything Has Gone Wrong 23 - Everything Has Gone Wrong La struttura nota come Rifugio è l'obiettivo di un'intensa attività nemica. Nella zona sta avvenendo uno schieramento di Forze CST supplementari.
24° The Cauldron Base 24 - The Cauldron Base L'avamposto Magma ha inviato una richiesta d'aiuto. È la squadra di supporto Crimson a rispondere.
25° Spartan Thorne 25 - Spartan Thorne Lo Spartan Gabriel Thorne è stato trasportato a Requiem, senza armi o comunicazioni. Le sue condizioni attuali sono sconosciute.


Episodio 6: Sparpagliati

Lo Spartan Thorne viene braccato da un letale assassino Elite.

Nome Immagine Obiettivo
26° Escape Plan 26 - Escape Plan Abbiamo perso i contatti con la squadra Crimson. Erano in una situazione disperata e potrebbero essere stati uccisi o catturati. La CST Infinity continuerà con i tentativi per accertarsi delle loro condizioni.
27° All the Secrets 27 - All the Secrets Diretta al punto d'incontro con l'Infinity, la squadra Crimson è stata costretta ad atterrare al centro di controllo Covenant. Gli Spartan stanno controllando l'area per scoprire la funzione della struttura.
28° Need to Know 28 - Need to Know La sorveglianza ha rilevato una base d'intelligence Covenant sotterranea. La squadra Crimson è stata inviata per raccogliere informazioni sulle operazioni Covenant.
29° Search and Destroy 29 - Search and Destroy In seguito all'estrazione dei dati dalla base nemica, la squadra Switchback ispeziona un sito di scavo archeologico Covenant, mentre Crimson si sta occupando di un deposito di rifornimenti nemico.
30° Switchback 30 - Switchback I Covenant stanno impiegando un Harvester per la ricerca di un misterioso manufatto. Gli Spartan sono stati inviati con l'obiettivo di interromperne le attività.


Episodio 7: Invasione

L'Infinity deve respingere un attacco dei Precursori Prometeici.

Nome Immagine Obiettivo
31° Backup 31 - Backup Tutte le squadre sono state richiamate alla CST Infinity per respingere l'invasione Covenant.
32° Home Field 32 - Home Field L'Infinity è invasa da forze Covenant. La squadra Crimson è diretta a riconquistare l'hangar.
33° Engine of Destruction 33 - Engine of Destruction Sono state rilevate cariche nucleari Havok vicino alla sala motori dell'Infinity. Sono stati inviati degli Spartan a sventare la minaccia.
34° The Guns of Infinity 34 - The Guns of Infinity Probabile contrattacco Covenant diretto alla sala motori dell'Infinity. La squadra Crimson controllerà la zona per evitare ulteriori incursioni nemiche mentre procederà a stabilire le difese primarie.
35° Victory Lap 35 - Victory Lap La minaccia Covenant è stata neutralizzata, ma sull'Infinity restano ancora delle forze nemiche sparse. La squadra Crimson si è offerta volontaria per eliminare definitivamente i nemici.


Episodio 8: Sacrificabile

L'attacco dei Prometeici giunge a un preoccupante epilogo.

Nome Immagine Obiettivo
36° Unfinished Business 36 - Unfinished Buisness La squadra Crimson è stata reinviata in missione per eliminare le forze ostili Covenant rimaste ad Apex.
37° Majestic Rescue 37 - Majestic Rescue La squadra Majestic è alle prese con l'artiglieria Covenant e richiede rinforzi. La squadra Crimson è stata inviata a eliminare la minaccia nemica.
38° Lancer 38 - Lancer La squadra Lancer ha rilevato alcuni rifugi Covenant a Warrens. Crimson è diretta sul luogo per fornire assistenza.
39° Crystal Ball 39 - Crystal Ball La squadra Crimson è stata inviata a scoprire come i Covenant sono riusciti a prevedere i movimenti del CST.
40° Glassman 40 - Glassman Il dottor Glassman ha richiesto assistenza per la decodificazione di una mappa recuperata dai Covenant. La squadra Crimson è in arrivo per fornire supporto.


Episodio 9: La Chiave

La dottoressa Halsey entra in contatto con il Precursore noto come Bibliotecaria.

Nome Immagine Obiettivo
41° The Search for Halsey 41 - The Search for Halsey Jul 'Mdama ha rapito la dottoressa Catherine Halsey. Tutte le squadre sono state inviate per cercare di scoprire la sua posizione.
42° Clean Up 42 - Clean Up La squadra Crimson segue il segnale di Halsey fino al centro di controllo Covenant.
43° Science Mountain 43 - Science Mountain Gli Spartan vengono inviati a controllare la trasmissione di Halsey ad Apex. Viene richiesto l'invio di un carro Scorpion.
44° Revenge 44 - Revenge La squadra Crimson continua e tracciare la trasmissione della dottoressa Halsey fino a Lockup.
45° The Hammer 45 - The Hammer Numerose forze Covenant sono in arrivo a Lockup. La squadra Crimson fornirà assistenza alle squadre di terra CST presidiando la zona.


Episodio 10: Esodo

La UNSC Infinity deve sfuggire a una trappola mortale.

Nome Immagine Obiettivo
46° Artifact 46 - Artifact Il Mondo Scudo di Requiem è altamente instabile e si trova in traiettoria di collisione con il sole. Le squadre Crimson e Majestic sono alla ricerca dei manufatti necessari per bloccare il movimento del pianeta.
47° In One Way 47 - In One Way La squadra Crimson è in viaggio attraverso Warrens per recuperare il generatore sostitutivo Harvester custodito ad Apex.
48° Seize the Power 48 - Seize the Power Diversi Pelican sono stati abbattuti durante il tentativo di recuperare il generatore dell'Harvester Covenant. La squadra Crimson sta cercando i sopravvissuti durante il recupero del componente sostitutivo.
49° Out the Other 49 - Out the Other Dei Pelican sono stati inviati a recuperare la squadra Crimson e il generatore Harvester, ma delle forze Covenant stanno convergendo sulla loro posizione a Warrens.
50° One Last Time 50 - One Last Time Requiem sta per schiantarsi sul sole. Degli Spartan sono stati inviati all'Harvester Covenant con il generatore di riserva.


Squadra Majestic

Personaggi

La squadra Majestic è, per l'appunto, una squadra di Spartan IV composta da cinque membri:

Vi sono poi nella storia altri personaggi:

Vicende

Lavori in Corso La parte seguente rivela in parte, o totalmente, la trama di Spartan Ops.
Per evitare spoiler, passa alla sezione successiva.

La squadra Majestic era fino al 2558 impegnata a Rio de Janeiro, sulla Terra, ma furono in seguito richiamati sull'Infinity per partecipare ad un assalto su Requiem. Giunti a bordo della nave, dopo essere stati equipaggiati e aver fatto conoscenza con Lasky, l'IA Roland e la comandante Sarah Palmer, vengono schierati sul Mondo Scudo. Qui, durante uno scontro a fuoco con i prometeici, lo Spartan Hoya viene ferito da un Cavaliere, e viene ricoverato sulla nave. Nel frattempo la squadra Majestic scopre che la squadra Crimson ha trovato un misterioso artefatto dei Precursori, il quale sospende tutti i sistemi dell'Infinity e, durante un esame, sbriciola il professor Glassman e lo fa scomparire, teletrasportandolo, ad insaputa di tutti, presso il comandante Sangheili Jul 'Mdama, che lo obbliga ad aiutarlo.

Viene quindi condotta sulla nave come prigioniera la Dottoressa Halsey, perché possa effettuare ulteriori analisi sull'oggetto. Lei scopre che il manufatto sta interagendo con i sistemi della nave, in particolare con i motori, che pare siano originari dei Precursori. Durante gli studi, lo Spartan Thorne pone alcune domande alla Dottoressa Halsey sul progetto Spartan II; lei, intanto, continua ad inviare con il suo palmare dei messaggi ad un utente anonimo. Il Professor Glassman, invece, lavora sotto la pressione di Jul 'Mdama, per riattivare il portale nel quale Chief aveva incontrato la Bibliotecaria.

La squadra viene in seguito inviata a recuperare un pacchetto alla Base Galileo, dove si scontrano con dei Covenant e riescono a fuggire dirottando dei Banshee. La Halsey, osservando l'oggetto recuperato, nota che è simile ad una matrice IA, e che contiene immagini di ricordi umani. Mentre sta analizzando ulteriormente il manufatto, Palmer riese a sottrarle il palmare, scoprendo che stava comunicando proprio con Jul 'Mdama. La Halsey viene quindi arrestata, interrogata e portata nella prigione. Lo spartan Thorne, intanto, si avvicina incautemente al manufatto, e viene, come Glassman, risucchiato da esso.

Si risveglia su Requiem, accerchiato da numerosi Elite. Nonostante tenti di difendersi, eliminando tra l'altro alcuni nemici, viene ferito al petto e sviene. Viene catturato da due Sangheili, che lo trascinano verso il covo di Jul 'Mdama. Sembra, intanto, che il Professor Glassman sia riuscito a "risvegliare la Bibliotecaria", ma si genera uno scudo di luce che non lascia passare 'Mdama. Glassman approfitta di un attimo di distrazione e scappa nei corridoi, inseguito dagli altri Elite. Incontra fuori dalla struttura Gabriel Thorne che, risvegliatosi, è riuscito ad eliminare i suoi rapitori. Lo Spartan riesce, appena in tempo, a sfilare un giubbotto esplosivo dal dottore, facendolo esplodere nel corridoio incenerendo numerosi Elite.

Nel frattempo, sull'Infinity, la Dottoressa Halsey è ancora reclusa nella prigione, e Roland le porge alcune domande. Lei, sfruttando una frase che probabilmente aveva inventato tempo prima, riesce a superare le difese dell'IA, che è costretta ad obbedirgli. La dottoressa riesce così a raggiungere gli archivi della nave, scoprendo numerose informazioni che le erano tenute nascoste. Quando però tenta di fuggire, Roland riesce a liberarsi e a chiamare le guardie, che arrestano la Dottoressa e la conducono da Lasky. In quel momento, però, un'enorme gruppo di Prometeici riesce ad introdursi nella nave e ad attaccare l'equipaggio. Lasky e Halsey riescono appena in tempo a scappare nei corridoi dell'Infinity, inseguiti da alcuni Cavalieri.

Thorne e Glassman, intanto, si stanno incamminando per una strada rocciosa, quando vengono aggrediti da un Elite. Lo Spartan ingaggia un duello a mani nude con questo ma, dopo un lungo combattimento, viene messo a terra. Poco prima che l'Elite lo finisca, arriva però il resto della squadra Majestic che lo salva, trovando inoltre alcuni equipaggiamenti addosso all'assalitore, tra cui una mappa sconosciuta.

La Halsey e Lasky, intanto, riescono a raggiungere la comandante Palmer nella sala controllo ma, inaspettatamente, appare un Cavaliere, che cattura la dottoressa e la porta con sè: l'assalto era progettato solo per catturarla. Il Cavaliere trasporta Halsey al cospetto di Jul 'Mdama, che la costringe ad aiutarlo. Lei in poco tempo riesce a disattivare lo scudo protettivo dell'ogetto misterioso e, prima che qualcuno possa fare qualcosa, entra nel raggio azzurro, che la trasporta verso l'alto e la fa scomparire.

La Halsey si ritrova al cospetto della Bibliotecaria, la quale le spiega che i Precursori, per catalogare tutti i loro artefatti nella Galassia, avevano bisogno di un archivio, perciò crearono una "Chiave", composta da due pezzi che uniti generano una mappa tridimensionale. Nel frattempo, sull'Infinity, Lasky aveva ricevuto l'ordine di trovare ed uccidere la dottoressa Halsey, per non far cadere le sue conoscenze nelle mani dei Covenant. Lui, però, pensa che non sia giusto eliminare un civile, anche se gli è stato ordinato; Palmer, invece, senza troppe complicazioni morali, accetta l'incarico e inizia a cercarla, nonostante le insistenze di Lasky. Questo, quando la vede partire, chiama la squadra Majestic, ancora su Requiem, e le chiede di anticipare Sarah per salvare Halsey.

La Bibliotecaria, intanto, consegna la chiave alla Dottoressa, e le chiede di non farla cadere in mano ai Covenant, ma di farne buon uso per aiutare l'umanità. In quel momento, però, Jul 'Mdama preleva il suo corpo dal fascio di luce e, oltraggiato ed infuriato, le ruba una parte della chiave, ma quando cerca di prendere anche l'altra viene fermato dalla squadra Majestic, riuscita ad entrare superando con la forza gli Elite di guardia. Arriva poi anche Palmer, che durante lo scontro a fuoco ferisce alla spalla la dottoressa, che riesce appena a lanciare la parte restante della chiave a Thorne prima che venga nuovamente teletrasportata assieme a 'Mdama da un Cavaliere.

Dopo essere sfuggito alla squadra Majestic, capendo di non poter più fare nulla, Jul 'Mdama disattivò il meccanismo che consentiva a Requiem di rimanere in orbita intorno al sole, cosicché il pianeta iniziò ad avvicinarsi sempre di più alla stella. L'UNSC Infinity, vedendo la flotta Covenant scomparire nell'iperspazio, capì quello che stava accadendo, ma non poteva muoversi a causa dell'attrazione causata dai manufatti, due dei quali risiedevano ancora sul pianeta. Allora, mentre la squadra Crimson fu inviata a disattivarne uno, la Squadra Majestic, accompagnata da Palmer, pensò all'altro. Dopo aver sfondato una corposa resistenza Covenant, la squadra riuscì a passare e a spegnere l'oggetto, mentre Crimson pensò all'altro. Le due squadre, sui rispettivi Pelican, riuscirono ad uscire dal pianeta e a raggiungere l'Infinity, poco prima che il pianeta fosse inglobato dal sole. Questo, probabilmente a causa degli strumenti contenuti dentro a Requiem, iniziò a destabilizzarsi molto rapidamente e si trasformò in una supernova. La nave partì più velocemente possibile, entrando appena in tempo nell'iperspazio ed arrivando nello spazio aperto.

In un altro luogo dello spazio, probabilmente a bordo della ammiraglia di 'Mdama, Jul pretese con svariate minacce l'aiuto della Halsey, alla quale era stato amputato un braccio a causa dell'emorragia provocata dal proiettile di Palmer. La dottoressa gli spiegò che aveva lanciato la seconda parte della chiave allo Spartan Thorne credendo che fosse un membro di una squadra di salvataggio ma, dopo che la Palmer tentò di ucciderla, ebbe deciso di aiutare i Covenant per avere la propria vendetta.

Video

Fonti