Fandom

Halopedia

Spire

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Sezione di "Spire".png

Sezione di Spire in cui è situata la torretta di teletrasporto dei Covenant

Spire è una mappa multigiocatore di Halo: Reach, utilizzata per partite nella lista Invasion e Big Team Battle. Sostanzialmente si tratta della zona circostante la torre di occoltamento che si trova nella parte finale del livello Punta dell'Iceberg della Campagna, dove Noble Six e Jorge-052 sono impegnati nell'assalto alla torretta di teletrasporto che sta generando lo scudo energetico.

La mappa è uguale a quella della campagna, se non per la presenza di generatori degli scudi, per una piattaforma protettiva e di un ascensore gravitazionale nei pressi della torre.

Modalità

Invasion

In invasion gli Spartan partono all'incirca dal punto di impatto del Falcon del Noble Team, per poi dirigersi oltre il ruscello, fino al punto più alto della collina, dove sono situati due generatori. I punti di rigenerazione per gli Elite difensori sono situati molti vicini al generatore "Alfa", tanto che un generatore è proprio di fronte al punto di rigenerazione centrale. Il Generatore "Bravo" è situato di fronte al punto di rigenerazione più vicino al grande specchio d'acqua al di sotto della zona rocciosa. Uno scudo energetico impedisce agli elite di lanciare granate in direzione del generatore mentre sono ancora al riparo.

Il secondo generatore, detto "Bravo", è un pò più isolato rispetto al punto Alfa e per questo molto spesso viene lasciato in disparte per difendere l'altro; il risultato è che a volte alcuni Spartan accedano rapidamente dopo la rigenerazione al reattore e che lo disattivino senza ostacoli, o con un Elite in difesa negli ultimi secondi. Questi due generatori, per la prima e unica volta, possono essere bloccati con un colpo di pistola al plasma (anche se l'effetto è temporaneo).

Oltre gli scudi che impediscono normalmente il passaggio, c'è la torre, e i punti di rigenerazione per gli Spartan si spostano in cima alla collina o appena oltre essa. Sono situati un Fucile di precisione SRS-99D nel punto centrale, un lanciarazzi presso la struttura ed un Fucile a pompa M45 TS presso il punto a destra. Le armi non compaiono immediatamente in maniera da impedire che gli Elite che corrono in ritirata possano rubarle facilmente.

Nel fianco presso la montagna sono localizzati i punti di rigenerazione degli Elite: in genere sono condivisi e la posizione di una è distante pochi metri, al massimo una ventina, dall'altra. Il punto centrale dispone di un Fucile Focus, già disponibile nel secondo turno; il punto presso la fine della montagna è vicino ad un Lanciacariche al plasma, mentre per il punto più scoperto, c'è un Banshee, disponibile solo al terzo turno. Il Banshee viene spesso rubato dagli Spartan posizionati strategicamente. È un ottima idea in caso di difesa "disperata", correre in fretta a "prenotare" il velivolo e a recuperarlo il prima possibile. In questo caso diventano pericolosi i cecchini armati del fucile di precisione o i giocatori armati di Lanciarazzi.

Le armi dell'UNSC hanno un tempo di rigenerazione che richiede diversi minuti, anche tre a volte, mentre le armi dei covenant si rigenerano anche ogni due minuti.

La torre è caratterizzata nel secondo turno dall'ascensore gravitazionale, che permette di accedere solo alla sommità della "base" della torre. Questo luogo è frequentemente difeso da Elite. Tramite quest'area è possibile calarsi (facendo attenzione a non cadere) al livello centrale, costituito da un corridoio aperto circolare, con due generatori opposti. i generatori sono collegati col teletrasporto; ciò significa massima velocità nel recupero del nucleo in cima alla torre, ma anche massimo rischio, visto che gli Elite possono usare come feritoia il buco tra il generatore e il soffitto per lanciare granate o per sparare con armi sufficientemente potenti.

Tra la torre e i punti di rigenerazione ci sono punti sia coperti che all'aperto, in cui gli Elite armati di granate o di fucili ad aghi possono uccidere facilmente singoli Spartan. È importante avere nelle retrovie uno Spartan che minaccia gli Elite anche con un DMR o una M6G per permettere agli scout di procedere. Altro strumento utile è il Warthog, rubato dai giocatori Elite più esperti.

Una volta entrati nel secondo perimetro di generatori, sempre "Alpha" e "Bravo" ("Alpha" è verso la montagna, mentre "Bravo" è verso la scarpata sul lago), è utile difendersi con il blocco armatura, o nel caso non sia disponibile, con un Ologramma posizionato sull'ingresso, per guadagnare secondi preziosi. Il tempo del blocco armatura completamente carico è pari al tempo del generatore carico al minimo: in ogni caso, appena entrati, se il generatore è arrivato a 7 secondi, basta posizionarsi in armor lock e starvi fino all'esaurimento per ottenere il tempo necessario alla violazione del perimetro.

Un buon giocatore sceglie, in questi casi, preferibilmente un Ologramma o la schivata: l'ologramma inviato presso l'ingresso ai generatori permette lo spreco di colpi, di tempo e di granate degli spartan, lasciando un vantaggio tattico lieve. Una tattica utilizzata dai "camper" è quella di posizionarsi nell'angolo cieco dell'ingresso, con l'invisibilità, per poi assassinare gli Spartan incauti. È per questo che molte volte, se si dispone di granate abbondanti, conviene "sprecarne" una a frammentazione per indebolire un eventuale camper. Spesso, giocatori poco esperti, si posizionano presso il perimetro da violare, conseguentemente vengono avvistati in quanto l'invisibilità interferisce col territorio evidenziato ed evidenzia anche il modello poligonale del giocatore "invisibile".

In cima alla torre prevale l'ambiente CQC, con Elite armati di Lama Energetica o di Fucile a concussione, che invaderanno il prima possibile la cima della torre, impedendo il recupero del nucleo, se non in tempi immediati. I giocatori esperti (spartan) utilizzano Lanciagranate M319 e fucili a pompa per ovviare al problema. Altra tecnica è quella di posizionarsi con un jetpack in cima alla torre, lasciando rigenerare gli amici molto più agevolmente del normale.

Una volta recuperato il nucleo, si può fuggire immediatamente attraverso la finestra di fronte ad esso. Tuttavia bisogna fare il salto nel baratro. Il peso del nucleo impedisce di saltare così lontano da raggiungere il generatore del campo gravitazionale nella direzione opposta al naturale: bisogna lasciarlo cadere nella posizione più comoda (non presso la montagna) e poi ritornare a riprenderlo.

A questo punto diventeranno disponibili tutti gli equipaggiamenti della mappa, compreso il Falcon. Per gli Spartan, che si può rivelare molto pericoloso anche per gli elite equipaggiati con scudo a bolla.

Il punto di consegna del nucleo è presso il lago, costringendo a passare per un territorio molto difeso dagli Elite, ma comunque dotato di sufficienti ripari per contrastare cecchini.

Big Team Battle

Sostanzialmente le due squadre si generano presso la struttura col teletrasporto e presso la posizione in cui si trova il Banshee. Armi e veicoli sono in posizioni completamente diverse da Invasion: i veicoli sono disposti lungo il fianco della collina nel quale erano situati i due generatori iniziali, mentre le armi sono sparse in giro per la terra tra le due "basi" e talvolta sulla torre.

Galleria

Mappe multigiocatore di Halo: Reach


Halo Reach Copertina.jpg

BoardwalkBoneyardCountdownCrea un MondoPowerhouse
ReflectionSpireSword BaseZaelot

Sparatoria: Testa di PonteCorvetteGiardinoGhiacciaioHouldoutAvampostoOverlookWaterfront
Pacchetto Noble: BreakpointAnchor 9Tempest
Pacchetto Defiant: HighlandsCondemnedUnearthed (Sparatoria)
Halo Anniversary: Battle CanyonHigh HoonRidgelineBreakneckPenanceSolitary (Sparatoria)

Inoltre su Fandom

Wiki a caso