Fandom

Halopedia

Terminale/Halo 3/Uno

< Terminale | Halo 3

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Il primo terminale di Halo 3 può essere raggiunto facilmente nel livello L'Arca. Appena superato il piazzale nel quale si incontrano i due cacciatori, salita la rampa ed entrati nella struttura dei precursori, invece andare dritti bisogna entrare nella porta sinistra, raggiungendo una stanzetta contenente il terminale.

Trascrizione

Prima Parte

Rilevate significative attività di terra su [LP 656-38 e]. 9045 superstiti sono
barricati nell'edificio governativo centrale. Le difese della struttura non sono
in grado di resistere all'assedio prolungato delle forze nemiche (superiori a
1.572.034.315). Sconfitta stimata prevista in 173 ore. 846 gruppi armati leggeri
sono intrappolati in strutture con difese precarie: distribuzione globale
corrispondente al modello di probabilità zeta. Invasione prevista entro 9 ore
(media).

Rilevate forze navali locali in attacco al gruppo navale nemico irregolare nei
pressi di [DM-3-1123]. Il gruppo navale nemico irregolare era composto da 149
vascelli commerciali, da trasporto passeggieri e privati, provenienti da sistemi
vicini. Le perdite nemiche sono state totali. Nessun danno subito dai vascelli
navali locali.
È apparso comunque subito evidente che il gruppo nemico era unicamente
intenzionato a penetrare nell'atmosfera di [DM-3-1123 b] per atterrare sulla
superficie. L'azione

Rilevate significative attività di terra su [DM-3-113 b]. Le forze nemiche non
disponevano di coesione di base ma hanno presto ottenuto la superiorità numerica.
32 ore dopo lo sbarco nemico, l'83% delle forze navali locali ha rilevato la
totale distruzione della biosfera con conseguente evacuazione dei centri popolati
non ancora attaccati. Le perdite nemiche sono state totali. Il numero totale di
cittadini evacuati prima dell'avvio del bombardamento orbitale a tappeto è il
seguente: 1.318.797 civili/42.669

Seconda Parte

Normale

// FRAMMENTO 1/7 [REGISTRATO LETTERALMENTE, INTERPRETAZIONE POST-CATACLISMA]
L: La categorizzazione procede spedita, dopo l'avviso dei miglioramenti. Gli 
ostacoli però sono molti: catalogare le specie senzienti potrebbe avere effetti 
irreversibili sulle specie non senzienti sopravvissute. Avremo eventi di 
estinzione e danni ambientali irreparabili su almeno 18 pianeti. Le proiezioni 
attuali stimano dei cataclismi post-archiviazone su almeno 31 pianeti. La 
scarsità di vita

D: Quanto sei formale, Bibliotecatio. Stiamo ricevendo spedizioni di esseri 
catalogati con frequenza superiore alle comunicazioni. Non confondere Mcarendo 
eobtovche.La situazione oltre la linea [Maginot] è difficile e non 
ti nascondo la mia preoccupazione. Te lo chiedo ancora una volta: abbandona la 
catalogazione. Torna all'interno, dove la mia flotta potrà difenderti. Torna a 
casa.

L: Fosse stata quella la mia scelta! Ho deciso di seguire questa via perché è la 
cosa giusta da fare. Non abbiamo più né le unità né i materiali necessari per 
attuare le procedure di recupero a livello planetario. Non posso giustificare 
l'uso della [misura di transito] per la mia salvezza, quando ci sono così tanti 
innocenti da proteggere e catalogare.

D: Tu sai che io mi oppongo alla tua missione, della quale comunque superato i 
limiti. Ti sei esposto al pericolo, hai già fatto abbastanza.
Se non verrai tu da me, troverò io un modo per raggiungerti.

L: Non abbiamo tempo da perdere, Didatta. Dobbiamo inviare all'Arca tutte le navi 
che possiamo. Non oso interrompere la missione, non ora, non finché non avrò 
fatto tutto il possibile. Ognuna di queste anime è preziosa.
E io sono a un passo da salvarle tutte.
// FINE FRAMMENTO

Leggendaria

Sono trascorse [29.478 ore] da quando ho lasciato la sfera [Maginot], 
addentrandomi nello spazio conteso.
Il nemico è ovunque.
Eppure, il morale rimane comunque alto: i miei sottoposti si svegliano, si 
puliscono, riforniscono i loro corpi, comunicano fra loro, eliminano i rifiuti, 
si preparano ad annientare il nemico e quindi tornano a dormire. I sacrifici che 
hanno deciso di fare in nome dei loro [fratelli] mi riempiono di orgoglio.

Se solo potessi sarvarli tutti... Ma anche loro lo sanno, forse meglio di me, che 
questo non sarà possibile. [37 secondi] fa ho superato la mia capacità di 
osservare gli eventi in corso di svolgimento su [CE-10-2165-d].
L'importanza della mia missione mi ha impedito di attuare un aiuto, ma devo 
ricordare anche l'importanza dello studiare le capacità nemiche in situazioni 
collegate al mondo reale.

[2 ore] fa, 12.423 piccoli vascelli privati sono comparsi entro il perimetro 
orbitale di [CE-10-2165-d]. Nascosti entro quel vasto stormo vi erano diversi 
trasporti pesanti. I vascelli più piccoli sono stati utilizzati come [corazza 
ablativa], consentendo così ai trasporti di effettuare la discesa atmoferica e di 
posarsi sui maggori centri abitati. Nonostante la guarngione navale fosse al 
corrente della possibilità di di un attacco di questo tipo, la capacità di 
difendersi in modo adeguato è risultata inadeguata.

Questo è il [modus operandi] del nemico: [subissare] la capacità di elaborare 
informazioni del nemico con un tale volume di dati da rendere impossibile attuare 
qualiasi resistenza degna di nota. [3 minuti] fa quegli stessi centri abitati 
hanno iniziato a svanire sotto lampi di luce. Questo non era un contrattacco 
improvvisato e scarsamente organizzato: era una deliberata distruzione di 
risorse. Risorse che, nello specifico, erano gli abitanti superstiti di 
[CE-10-2165-d].

È questo il nobile sacificio di cui parlavano i creatori? Dov'è la nobiltà, in 
queste strade unte, ricoperte di carbone e cenere? [Le mie parole provengono da 
una volontà altrui], non è la mia voce, è l'altro.
La sua voce si eleva come una singola nota di calma nella terrificante cacofonia 
all'esterno della sfera. L'unica che non si scaglia contro il fato e contro il 
[governo centrale]. Quest'anomalia merità ulteriori indagini.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso