FANDOM


Lavori in Corso Questa pagina necessita una profonda manutenzione sintattica, morfologica e/o ortografica.

Puoi migliorare questo articolo revisionandolo per intero e renderlo conforme alle norme della wiki.

Testata Nucleare HAVOK V - Halo 4

L'Arma Nucleare Tattica Havok è un ordigno nucleare UNSC.

Caratteristiche

La testata Havok è una delle più potenti armi nucleari UNSC, con una resa nucleare di 30 megatoni[1]. Ha una dimensione piuttosto ridotta, il che ne rende facile il trasporto anche da un'unità di fanteria. Ha una forma cilindrica, e non presenta indicatori di alcun genere: soltanto un foro sulla faccia dell'unità per consentire l'inserimento della chiave di detonazione; presenta poi delle strisce di incollaggio che le permettono di essere attaccata a qualsiasi tipo di superficie solida. La testata HAVOK è ideata per essere fatta esplodere da un segnale in remoto, ma in pericolose circostanze può essere attivata manualmente, ruotando l'estremità anteriore aperta e premendo un grande pulsante[2].

Tre testate furono collocate a bordo della UNSC Pillar Of Autumn nel 2552, dopo il pesante aggiornamento che ebbe subito[3].

Esistono anche alcune varianti di questa testata, tra cui la Havok V, progettata per massimizzare la resa termonucleare nel vuoto dello spazio e costruita per essere trasportata dai caccia, quali il Broadsword (come lo si può notare nell'ultimo livello di Halo 4).

Storia

Lavori in Corso La parte seguente rivela in parte, o totalmente, la trama di Testata nucleare tattica HAVOK.
Per evitare spoiler, passa alla sezione successiva.

Le Testate Nucleari Tattiche Havok sono entrate in servizio nell'UNSC dal 2531[4]. Il 12 febbraio 2535 la NavSpecWep UNSC schierò tre squadre di SPARTAN-II su Jericho VII per combattere le forze di invasione Covenant nella colonia. Ad un certo punto la Squadra Rossa dovette posizionare una bomba HAVOK in prossimità di un punto di raccolta in cui un Cruiser Covenant stava schierando forze di terra.

Il 18 luglio 2552, durante la battaglia di Sigma Octanus IV, la Squadra Blu, capeggiata da Master Chief, fece esplodere una bomba HAVOK nella città di Cote D'Azur, distruggendo la città e tutti i Covenant in essa.[5]

Nei mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre 2552 delle armi nucleari Havok sono state utilizzate durante la Battaglia della Terra; in particolare è da ricordare l'intervento della Squadra Blu che, il 21 ottobre 2552[6], fu schierata sul monte Erebus in Antartide per distruggere una forza di scavo Covenant con una Havok. Per tutto il resto della battaglia per la Terra molte città e luoghi chiave sono stati probabilmente distrutti con quetsi ordigni, per garantire ai Covenant di non ottenerne il controllo o per distruggere i luoghi da loro conquistati. Non è noto il numero di vittime civili e militari che sono cadute a causa delle detonazioni successive.

Nel 2557, quando il Didatta attaccò stazione Ivanoff vicino all'Installazione 03 per recuperare il Compositore, Master Chief scoprì che la stazione conteneva ben sette ordigni Havok, e prevedette di utilizzarli per distruggere l'artefatto affinchè non cadesse in mano al Didatta. Questo riuscì però a digitalizzare tutte le persone nella stazione, prima che le armi nucleari fossero pronte e si diresse nello iperspazio, in direzione della Terra[2]. Master Chief, l'unico sopravvissuto alla digitalizzazione, caricò allora una bomba Havok su un Caccia Broadsword F-41 e raggiunse la nave del Didatta. Dopo la distruzione del proprio caccia, Master Chief fu costretto a portare l'ordigno manualmente fino a destinazione, e dato che il Compositore stava per distruggere la Terra, lo attiva manualmente, distruggendo la nave e tutto ciò che trasportava. L'unico sopravvissuto fu Chief, perchè Cortana lo protesse con una bolla di Luce Solida a costo della propria vita[7].

Durante l'assalto covenant a Rio de Janeiro, gli invasori tentarono di far detonare una di queste testate nella città, ma il loro piano fu sventato dalle forze UNSC, tra cui la squadra Majestic.[8]

Sei mesi dopo la distruzione del Compositore, durante la Seconda Battaglia di Requiem, alcuni Covenant riuscirono ad impossessarsi di numerose Testate Havok e, durante l'assalto sferrato all'Infinity, ne portarono alcune a bordo con l'intenzione di farle detonare. Fortunatamente la squadra Crimson riuscì a raggiungerle e disattivarle prima della loro esplosione.[9]

Fonti

  1. Halo: La Caduta di Reach, pagina 191
  2. 2,0 2,1 Halo 4, livello Midnight
  3. Halo: La Caduta di Reach, pagina 261
  4. Halo Wars: Genesis, pagina 17
  5. Halo: La Caduta di Reach, capitolo 22
  6. Halo: I Fantasmi di Onyx, pagina 203
  7. Halo 4, livello Compositore
  8. Spartan Ops, Episodio 1 - Partenza (video)
  9. Spartan Ops, Episodio 7 - Invasione (missioni)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.