Fandom

Halopedia

Trucchi

2 366pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione9 Condividi

Nell'Universo di Halo, si parli di Halo 1, 2, 3, o Reach, ci sono e ci sono state nel corso degli anni una serie di utenti che tramite metodi poco ortodossi e sicuramente non convenzionali, sono riusciti a sfruttare a proprio vantaggio alcune situazioni di gioco online e offline per progredire nella carriera militare di Halo e ottenere un vantaggio significativo sugli altri utenti che non utilizzando (e non essendone per la maggior parte a conscenza) i suddetti Trucchi si ritrovavano enormemente svantaggiati e significativamente più deboli come punteggio di gioco rispetto a coloro che invece ne facevano uso.

Menu Options.jpg

Halo: Combate Evolved

Non è prettamente noto l'uso di particolari trucchi riguardo all'universo di Halo: Combat Evolved per coloro che lo utilizzarono su Xbox questo fu dovuto con tutta probabilità alla novità di un titolo del genere, all'epoca rivoluzionario nell'universo Xbox, e quindi mai esplorato. Tuttavia essendo Halo un gioco all'epoca disponibile anche su PC, lì le cose cambiavano drasticamente, poichè nella versione Halo: Custom Edition del gioco era possibile scaricarsi numerosi trucchi tramite Internet che avevano una durata infinita dal momento in cui venivano attivati e rendevano colui che li utilizzava enormemente più avvantaggiato degli altri utenti. Ecco alcuni esempi:

cheat_medusa 1 - Uccide tutti i nemici che vedete
cheat_bottomless_clip 1 - Ricarica l'arma in automatico e le armi al plasma non si surriscaldano
cheat_infinite_ammo 1 - Munizioni Infinite
cheat_super_jump 1 - Super Salto
cheat_bump_possession 1 - Prendete il controllo del personaggio che contattate
cheat_deathless_player 1 - Invincibilità
cheat_all_powerups - Tutti i Power Ups attorno a voi
cheat_all_vehicles - Tutti i Veicoli attorno a voi
cheat_all_weapons - Tutte le Armi attorno a voi
game_speed x - Cambia la velocità (x è un numero da 1 a 20)
cls - Ripulisce la schermata della Console
cheat_spawn_warthog - Crea un Warthog

La cosa ovviamente non era legalmente consentita, tuttavia Bungie all'epoca non intervenne esplicitamente per fermare il fenomeno, che comunque era contenuto vista la novità del titolo, limitandosi a dare consigli e dritte sul "Gioco Onesto".

Halo 2

In Halo 2, con il fenomeno Halo ormai esploso, la situazione peggiorò drasticamente, ed essendo Halo 2 ancora utilizzabile su PC il numero dei trucchi aumentò considerevolmente, contribuendo a rendere Halo 2 un gioco tutt'altro che sportivo. Alcuni utenti infatti erano riusciti ad installare trainer sul loro hard disk, che fungevano da avvantaggiamenti notevoli consentendo ad esempio corsa velocissima, doppia resistenza ai colpi nemici e altezza dei salti spropositata. La cosa non piacque a Bungie che minacciò di bannare da Xbox Live coloro che sarebbero stati scoperti ad utilizzare i suddetti trucchi. Purtroppo però, nella maggior parte dei casi, le minaccie rimasero tali e solo un numero esiguo di utenti fu effettivamente bannato

Bustermain.gif

Un esempio di programma per alterare il proprio punteggio

Halo 3

All'uscita di Halo 3, che fu disponibile solo su Xbox 360, la situazione sembrò migliorare. Senza la possibilità di utilizzare alcuni trucchi disponibili per PC sembrava che il fenomeno si fosse inizialmente placato, anche se alcuni utenti particolarmente scorretti risucirono tramite programmi di servizio online a utilizzare nuovi trucchi su Internet tramite il proprio profilo e quindi "passarli" direttamente su Xbox Live. Tali utenti, essendo un numero relativamente esiguo, comunque furono prontamente scoperti e bannati definitivamente da Xbox Live.

Un altro problema sorto in Halo 3 fu la comparsa delle "Bande" ovvero di gruppi di utenti, 6, 12 o anche 18 di numero che occupavano un intero elenco online per poter sbloccare obbiettivi e guadagnare punti in modo semplice e scorretto, visto che gli avverarsi altri non erano che gli stessi membri del gruppo che a turno, restavano fermi facendosi uccidere o fino a raggiungere l'obbiettivo prefisso. Una volta scoperti, questi ultimi però furono bannati da Xbox Live solo per 2-3 giorni fino ad 1 settimana, a seconda della gravità della loro scorrettezza. Ovviamente però la sanzione non fu presa sul serio da questi utenti, che ripresero le loro attività subito dopo.

Uno dei problemi principali di Halo in quel periodo però, e nello specifico di Halo 3, fu il fatto che molti utenti tendevano a scaricare il gioco usando programmi come Utorrent o siti come Rapidshare. Un problema non da poco che fece perdere a Microsoft milioni di dollari e che prontamente rese noto che coloro che avrebbero scaricato illegalmente il gioco sarebbero stati bannati a vita da Xbox Live.

Halo 3: ODST

A causa della natura del gioco, assente di una propria modalità multiplayer e che consentiva l'uso online solo nella modalità Sparatoria e Campagna e solo con coloro che erano nella lista amici del giocatore, il fenomeno dei trucchi in Halo 3: ODST fu ridotto, anche se essendo il gioco diviso in 2, ovvero un disco per la campagna e un altro identico ad Halo 3 Multiplayer dove era possibile giocare online ad Halo 3, i problemi riportati in Halo 3 furono prontamente riscontrati anche in Halo 3: ODST, che altro non era che un espansione dello stesso Halo 3.

Halo: Reach

Con l'imminente uscita di Halo: Reach, che a differenza degli altri videogiochi di Halo, consentiva di salire di grado tramite un punteggio in crediti, che poteva esse accumulato semplicemente giocando, ottenendo medaglie ed encomi su azioni della partita, per poi essere speso nella modalità Armeria, Bungie comunicò che coloro che avrebbero scaricato il gioco illegalmente sarebbero stati bannati a vita da Xbox Live e coloro che avrebbero alterato il proprio punteggio sarebbero stati prontamente resettati e riportati a punteggio 0.

Era inoltre prevista per chi era solito abbandonare le partite, causando problemi a tutti i giocatori, l'esclusione per 10 minuti dal server e la classificazione ad una categoria piu bassa di giocatori. All'uscita ufficiale del gioco questi problemi però sorsero prontamente, con utenti che raggiunserò il grado di Colonnello in neanche 12 ore di gioco o che attraverso la modalità Sparatoria riuscirono a trovare punti fuori dai limiti della mappa, dove poter eliminare i nemici senza poter essere colpiti o anche coloro che hanno usato un exploit per completare una Sfida oltre 20 volte attraverso disconnessioni (la cosiddetta challenge reset).

Tali scorrettzze non furono comunque tollerate da Bungie che mise subito in atto le minaccie fatte nel periodo precedente all'uscita del gioco punendo prontamente oltre 15.000 giocatori che avevano utilizzato una o più delle precedenti scorrettezze. Fu proprio nel mese di ottobre, pressochè a distanza di 1 mese dal rilascio del gioco, che Bungie tramite conferenza ufficiale comunicò che barare in Halo non sarebbe più stato tollerato.

"Stiamo per resettare i crediti di oltre 15.000 account. Inoltre applicheremo anche un ban sui crediti che durerà un giorno, principalmente per assicurarci che i destinatari recepiscano una notifica all'interno del gioco dell'azione intrapresa. Come ogni misura di questo tipo, ci siamo presi del tempo per selezionare attentamente i criteri in modo da eliminare i falsi positivi", ha scritto Bungie sul proprio sito. Tra coloro che sono stati colpiti dal provvedimento le persone che hanno usato un exploit per completare una Sfida oltre 20 volte attraverso disconnessioni. Ai 15.000 scoperti e alle decine di migliaia di utenti scorretti che verranno individuati nei prossimi giorni verrà resettato completamente il punteggio, non potranno accumulare punti nelle 24 ore successive al “ban” e, virtualmente, saranno costretti a subire l’attacco di un Cacciatore... letteralmente: nel caso i giocatori, in partite come Sparatoria (l'unico luogo confermato), si divertano a fare uso di trucchi per evitare la morte, un Cacciatore sarebbe stato fatto comparire presso il giocatore, in maniera tale da ucciderlo o per lo meno costringerlo a spostarsi.

Disaccordi e Conseguenze:

L'inevitabile conseguenza dall'utilizzare suddetti codici o "trucchi" è in primis il danneggiamento degli altri utenti, che ovviamente oltre a risultare svantaggiati subiscono un ingiustizia in termini di gioco. La cosa oltre che svantaggiare gli utenti seri e onesti, diminuisce anche il livello di divertimento del gioco, che altri non diventa che un modo per imbrogliare gli altri e andare contro alle regole imposte dai creatori per rendere il gioco divertente e alla pari per tutti, dove solo chi gioca regolarmente e capisce la meccanica di gioco puo giustamente progredire e aumentare il proprio grado.

Va inoltre detto che scaricare il gioco tramite programmi online è una pratica illegale che se scoperta puo portare a multe salatissime, fino a 10.000 euro, motivo per cui per evitare spiacevoli conseguenze e per rendere piacevole il gioco a se stessi e agli altri milioni di giocatori della comunity di Halo, che tutti noi appassionati amiamo è opportuno non utilizzare i suddetti trucchi.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale