FANDOM


Quote blu1.png Un passo avanti, verso l'inferno! Quote blu2.png

~ Motto ODST
Odst film.jpg

Un ODST nel trailer live action di Halo 3, Halo: Landfall

Le Truppe A Lancio Orbitale, abbreviato in TALO (Orbital Drop Shock Troopers o ODST in lingua originale), sono un corpo operativo speciale dei Marines dell'UNSC, soprannominati "saltatori infernali" (helljumpers) per la loro modalità di inserimento in battaglia.

Storia

Prima della guerra contro i Covenant

L'idea di inserire truppe altamente qualificate e in grado di paracadutarsi da alte quote dietro le linee nemiche, risale al secolo 20 e 21. Tali truppe sono state utilizzate prima della seconda guerra mondiale dalle forze italiane e sovietiche, ma la prima vera applicazione di questo metodo di infiltramento è stato messo alla prova nel 1940 dall'Aeronautica Militare tedesca della seconda guerra mondiale, con lo scopo di superare delle posizioni alleate in Danimarca, l'Olanda e la leggendaria fortezza di Eben Emael in Belgio.

Questi Paracadutisti sono stati utilizzati anche per catturare l'intera isola di Creta. Più tardi, durante lo sbarco di Normandia (conosciuto come Operazione Overlord), il 6 giugno 1944, due divisioni americane aviotrasportate e una Divisione britannica Airborne sono atterrate dietro le linee nemiche in Normandia, in Francia. Questo ha dimostrato il concetto di paracadutisti, come utile ed efficace nella guerra su larga scala.

Mentre il concetto soldati capaci di agire in orbita e paracadutarsi era stato sviluppato nel 21° secolo, l'istituzione del Corpo dei Marines delle Nazioni Unite nel 2163 sarebbe stato il primo dispiegamento storico, della futura 105° nella campagna contro i Covenant. Il primo dispiegamento di queste truppe (avvenuto su Marte), in sostegno delle Nazioni Unite contro i Neo-comunisti Koslovics e le forze Frieden, ha permesso alle Nazioni Unite di vincere la guerra, dimostrando anche l'efficacia di schierare i soldati dall'orbita. Sarebbero stati i predecessori, o addirittura, i primi membri delle unità ODST moderne.

A conclusione della campagna delle lune di Giove, la Orbital Drop Shock Trooper si dimostrò una forza militare molto efficace, e partecipò a tutte le operazioni ad alto rischio durante questi conflitti. Dopo la conclusione di questi conflitti nel 2170 insieme alla firma del Trattato di Callisto, e negli anni che seguirono, le ODST hanno dovuto vedersela con questioni più importanti, quali la sovrappopolazione e la fame, ma sopprattutto, dal 2490, dovette combattere le continue insurrezioni.

Durante la guerra contro i Covenant

Il primo, ufficiale atto di fondazione di questo gruppo di forze speciali, ha le sue radici nell'anno 2525. La prima divisione creata fu la 105^ Orbital Drop Shock Trooper Division (105^ 'Divisione Truppe d'Assalto a Lancio Orbitale), che si guadagnò rapidamente la fama di forza militare brutale ma efficace.

Ad esclusione dei progetti Spartan, gli ODST sono le più efficienti forze a disposizione dell'UNSC. Le aspettative nei confronti delle unità ODST sono tali da rendere questo corpo composto esclusivamente da volontari, spesso considerati come "pazzi" dai civili (e non solo) per via della pericolosità delle loro azioni.

105° Battaglione a Pranzo.jpg

Membri del 105^

Hanno partecipato attivamente all'addestramento degli SPARTAN-II, la cui forza fu tragicamente dimostrata quando durante un'esercitazione uno di essi (Spartan-117, meglio conosciuto come Master Chief) causò la morte di due membri delle ODST. Da quest'episodio nacque la storica rivalità tra i due corpi, aggravata dal successo che ottenne il progetto SPARTAN-II in battaglia, tale che uno solo di loro poteva uccidere più nemici di tre intere divisioni ODST.

Nel 2552, nel tentativo di recuperare le sorti col conflitto contro il Covenant le forze ODST sono state allargate a un maggior numero di divisioni.

Addestramento

Per prendere parte al severo addestramento degli ODST bisogna presentarsi ad un ufficio di reclutamento specifico e fare domanda, in modo da essere giudicati idonei e di conseguenza accettati nel corpo e rinunciare al grado precedentemente acquisito negli altri corpi per "guadagnarsi i gradi da zero". Fatto ciò comincia l'addestramento vero e proprio, che rende gli ODST "capaci di uccidere qualcuno con un mignolo". Esso consiste principalmente in durissimi percorsi a ostacoli, intensi esercizi ginnici volti a mettere i futuri helljumper in perfetta forma fisica e in esercitazioni con armi caricate con proiettili TTR (una speciale vernice contenente molecole di anestetico in grado di paralizzare temporaneamente l'arto o la zona colpita). Per ritenersi un vero ODST bisogna superare un'ultima prova: il primo sbarco con l'HEV.

Equipaggiamento

Oltre all'equipaggiamento standard dei Marines, i TALO sono forniti di una speciale armatura balistica: di colore nero, offre una protezione migliore contro proiettili e plasma rispetto alle normali divise, è dotata del caratteristico casco integrale dalla visiera "a V". L'armatura balistica (BUD) è costituita con titanio-A e ceramica e permette anche un'autonomia di ossigeno di 15 minuti per le attività extra-atmosferiche. L'armatura BUD isola la temperatura del corpo con quella esterna così da poter resistere a condizioni climatiche estreme. Il casco include inoltre una sofisticata interfaccia tattica simile a quella degli SPARTAN-II. Alle unità viene fornito anche un HEV (veicolo da sbarco monoposto, al cui uso sono addestrati anche i membri del progetto SPARTAN-II) e un Coltello da Combattimento.

Armi

Azione

135048-H3ODST DropPodCinematic.jpg

Visuale dall'interno di una capsula ODST in volo

HEV Installazione 05.jpg

Sbarco con un HEV

Quando si effettua un attacco planetario dall'orbita, le ODST intervengono con metodi di infiltrazione "non convenzionali", atterrando dentro i loro HEV dopo il lancio da una nave orbitante.

Le azioni tipiche si svolgono irrompendo tra le linee nemiche dallo spazio, fatto che accresce la fama di temerarietà e coraggio del corpo.

Spesso vengono impiegati dove mezzi come i Pelican non possono atterrare, un esempio lo si è avuto a Delta Halo, dove, guidate da Master Chief, hanno reso sicura una zona di atterraggio e permesso lo sbarco di un Warthog.

Gli ufficiali delle ODST sono soliti combattere in prima linea, così da essere d'esempio e poter pianificare rapidamente l'azione. Spesso sono i primi a sbarcare sull'obiettivo.

Come gli altri Marines, essi prestano servizio a bordo di navi e installazioni UNSC. Le ODST erano presenti a bordo della Pillar of Autumn, dell'In Amber Clad, dell'Atlas e nella Stazione Il Cairo. I TALO di rango superiore vengono ricosciuti dalle spalline rosse mentre i minori di grado hanno le spalline bianche o nere.

Curiosità

  • Alcuni TALO si trovavano sulla Spirit of Fire e contribuirono in diverse missioni.
  • I TALO erano a bordo della Pillar of Autumn quando questa scoprì Alpha Halo (Installazione 04) e sbarcarono su di esso.
  • I membri del "7th Orbital Drop Shock Trooper Battalion" furono sbarcati dall' In Amber Clad su Delta Halo dove combatterono contro le forze Covenant presenti guidati da Master Chief.
  • Importante l'azione dei TALO durante la Battaglia di Nuova Mombasa.
  • Alcuni TALO sbarcarono sull'Arca.
  • La Bungie li ha definiti come i successori futuristici dell'US Force Marine Recon.
  • I TALO sono un'unità giocabile in Halo Wars. Sono disponibili in alcune missioni della campagna: sono disponibili solo per il capitano James Gregory Cutter , e rappresentano l'ultimo potenziamento disponibile per i marine. Possono essere lanciati ovunque si voglia e sono in grado disvolgere la stessa funzione dei marine ma in modo migliore.
  • Il capitano Jacob Keyes aveva un tatuaggio ODST sul braccio.
  • In Halo 3, si possono vedere alcuni TALO con fregi rossi e alcuni con fregi bianchi, i primi rappresentano i capitani delle squadre, mentre i secondi i loro subordinati.

Galleria

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale