Fandom

Halopedia

X50

2 361pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Share

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

X50
X50
Dati Planetari
Gravità

Circa 1G

Atmosfera

Respirabile, composizione sconosciuta

Ulteriori informazioni
Specie dominante

Umani

Governo

UNSC

[Fonte]

X50 è l'unico satellite di Draetheus-V, costruito anticamente dai Precursori.

Aspetto

Ha una dimensione molto elevata, poco minore di quella del suo pianeta, e presenta una superficie abitabile con una certa varietà di paesaggi, paragonabile a quella degli Halo. Le strutture dei Precursori si trovano per la maggior parte sotto la superficie del pianeta, e non erano pressoché conosciute fino alla Battaglia di Draetheus-V.

Storia

Fu inizialmente colonizzato dall'UNSC per scopi scientifici, a causa delle numerose strutture dei Precursori ritrovate sulla sua superficie.

In un momento imprecisato tra il 2553 e il 2557, il pianeta e il suo satellite furono infatti invasi dai Covenant capitanati da Merg Vol, che tentò di appropriarsi delle tecnologie contenute in X50. Questo infatti riuscì ad attivare una potente arma contenuta nel pianeta, indirizzandola contro Draetheus-V facendolo collassare, finché fu fermato dalla Spartan Palmer. In seguito il satellite assorbì i resti di Edward Davis al suo interno, creando un manufatto che tentò di chiedere aiuto al comando UNSC. La funzione principale di questa installazione era infatti quella di creare oggetti dalla materia galattica, e cercò di creare qualcosa con i resti di Davis; l'operazione venne però interrotta dall'attacco Covenant e lo Spartan fu disattivato.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso